Petrolio: chiusura in calo anche ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 65,57 dollari, in ribasso dello 0,9%. Attesa per oggi la riunione dll'Opec+.

Wall Street: chiusura negativa anche ieri per la piazza azionaria americana, dove il Dow Jones e l'S&P500 sono scesi dell'1,34% e dell'1,18%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 15.254,05 punti, in calo dell'1,83%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: attese per oggi le nuove richieste di sussidi di disoccupazione che dovrebbero salire da 199mila a 240mila unità.

Risultati trimestrali USA: prima dell'avvio degli scambi a Wall Street saranno resi noti i conti degli ultimi tre mesi di Dollar General, con un eps atteso a 2,01 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: il tasso di disoccupazione ad ottobre dovrebbe calare dal 7,4% al 7,3%, mentre l'indice dei prezzi alla produzione ad ottobre dovrebbe balzare del 19% rispetto al rialzo del 16% precedente.
In Italia il tasso di disoccupazione ad ottobre è visto in frenata dal 9,2% al 9,1%.

Da seguire in Francia l'asta de titoli di Stato con scadenza nel 2030, 2041 e 2045 per un ammontare compreso tra 3 e 4 miliardi di euro.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Titoli oil a Piazza Affari: sotto la lente ENI e Saipem in attesa della riunione dell'Opec+.

Stellantis: a novembre le immatricolazioni di auto in Italia sono scese del 24,6%, ma è andata peggio a Stellantis che ha riportato una flessione delle vendite pari al 33,3%, con una quota di mercato pari aql 34,8%.