Petrolio: chiusura in rialzo ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 64,47 dollari, in progresso dell'1,43%.

Wall Street: chiusura contrastata ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti dello 0,7% e dello 0,27%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 13.895,12 punti, in calo dello 0,48%.

I dati macro e le trimestrali Usa

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane, oggi si conoscerà la bilancia commerciale che a marzo dovrebbe mostrare un deficit di 72 miliardi di dollari. in peggioramento rispetto al rosso di 71,1 miliardi di febbraio.

Per gli ordini ale imprese di marzo si stima una variazione positiva del 2% dopo il calo dello 0,7% precedente.

Risultati trimestrali Usa: prima dell'apertura di Wall Street saranno resi noti i dati del primo trimestre di ConocoPhillips e di Pfizer, con un eps atteso rispettivamente a 0,51 e a 0,78 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: per oggi non sono previsti aggiornamenti macro di rilievo nel Vecchio Continente.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Risultati societari a Piazza Affari: a presentare oggi i conti del primo trimestre saranno Campari, Ferrari, Autostrade Meridionali e San Lorenzo. 

Assemblee a Piazza Affari: prevista per oggi una riunione assembleari per l'approvazione dei dati di bilancio del 2020 di First Capital.

Stellantis: ad aprile le immatricolazioni di auto sono state pari a 145.033 unità, con un volo dl 3.276,8% rispetto allo stesso mese del 2020 quando l'Italia era in lockdown, mentre in confronto ad aprile 2019 c'è un calo del 17,1%.

Stellantis ha performato peggio del mercato visto che ha immatricolato in Italia 58.404 auto, segnando un'impennata del 2.077,6%, con una quota di mercato pari al 40,3%.