Petrolio: chiusura invariata ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate sulla parità a 68,51 dollari.

Wall Street: conclusione contrastata ieri per la piazza azionaria americana dove il Dow Jones è sceso dello 0,14%, mentre l'S&P500 è salito dello 0,03%, preceduto dal Nasdaq Composite che si è fermato a 15.309,38 punti, in progresso dello 0,33%. 

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: le nuove richieste di sussidi di disoccupazione sono attese in calo da 353mila a 345mila unità.

La bilancia commerciale a luglio dovrebbe mostrare un saldo negativo in miglioramento da 75,7 a 75,1 miliardi di dollari.

Per gli ordini all imprese di luglio le stime parlano di una variazione positiva dello 0,3% dopo il rialzo dell'1,5% precedente.

La produttività non agricola del secondo trimestre dovrebbe salire del 2,4% dopo il rialzo del 4,3% precedente, mentre il costo unitario del lavoro, sempre nel secondo trimestre, è visto in positivo dello 0,9% dopo la flessione del 2,8% precedente.

Risultati trimestrali Usa: a mercati chiusi saranno diffusi i conti degli ultimi tre mesi di Broadcom e di Hewlett Packard Enterprise, con un eps atteso rispettivamente di 6,88 e di 0,42 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: i prezzi alla produzione a luglio dovrebbero mostrar un rialzo dell'11% su base annua rispetto al 10,2% precedente. 

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari

Stellantis: ad agosto il mercato dell'auto in Italia ha riportato vendite in calo del 27,3%, mentre il gruppo del Lingotto ha accusato una contrazione più ampia del 36,3%, con una quota di mercato pari al 33,4%.

Risultati societari a Piazza Affari: in agenda i conti del primo semestre di IMMSI e Valsoia.