Petrolio: chiusura in ribasso anche ieri per le quotazioni dell'oro nero che si sono fermate a 83,47 dollari, in flessione dell'1,96%.

Wall Street: chiusura positiva ieri per la piazza azionaria americana, dove il Dow Jones e l'S&P500 sono saliti dello 0,29% e dello 0,28%, mentre il Nasdaq Composite si è fermato a 13.855,13 punti, in rialzo dello 0,63%.

I dati macro e societari negli Stati Uniti

Dati Macro ed Eventi Usa: oltre all'indice settimanale Redbook relativo alle vendite al dettaglio nelle maggiori catene americane, oggi sarà reso noto l'indice S&P Case Shiller che a novembre dovrebbe salire del 18% su base annua rispetto al 18,4% precedente.  
L'indice della fiducia dei consumatori a gennaio dovrebbe calare da 115,8 a 113,3 punti.

Risultati trimestrali USA: da segnalare prima dell'apertura di Wall Street i risultati degli ultimi tre mesi del 2021 di 3M e American Express, con un eps i 2,01 e di 1,87 dollari, mentre General Electric e Lockheed Martin dovrebbero riportare un utile per azione di 0,87 e di 7,15 dollari.

In agenda anche i conti di Verizon Communication di Johnson & Johnson per i quali si prevede un eps di 1,29 e di 2,12 dollari.

A mercati chiusi si guarderà ai conti di Microsoft e di Texas Instruments che dovrebbero riportare un utile per azione di 2,31 e di 1,94 dollari.

Gli aggiornamenti macro e gli eventi in Europa

Dati Macro ed Eventi in Europa: occhi puntati sulla Germania dove è atteso l'indice IFO che a gennaio dovrebbe calare leggermente da 94,7 a 94,5 punti.

I titoli e i temi da seguire a Piazza Affari   

Risultati societari a Piazza Affari: oggi saranno resi noti i dati dei ricavi del 2021 di Tod's e Finlogic.