Generali batte il Ftse Mib. Il titolo è appetibile per tanti

Generali sale in controtendenza sul Ftse Mib, sostenuto anche dalle indicazioni arrivate di recente da varie banche d’affari.

generali analisti

Tra le poche blue che oggi sono riuscite a sottrarsi alle vendite e a muoversi in controtendenza rispetto al Ftse Mib, troviamo anche Generali.

Il titolo, reduce da tre sessioni consecutive in calo, dopo aver ceduto ieri quasi un punto percentuale, oggi si è fermato poco sopra la parità.

A fine giornata, Generali è stato fotografato a 19,555 euro, con un progresso dello 0,26% e oltre 2,3 milioni di azioni passate di mano, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,8 milioni.

Il titolo continua a calamitare l’attenzione del mercato sulla scia dei giudizi espressi da varie banche d’affari nelle ultime sedute.

Generali: HSBC alza il prezzo obiettivo

Proprio quest’oggi gli analisti di HSBC, da una parte hanno confermato la raccomandazione “hold” e dall’altra hanno rivisto verso l’alto il prezzo obiettivo da 19 a 21 euro.

Secondo il broker, il titolo offre una valutazione piuttosto interessante a
livello assoluto a un multiplo di 8,3 volte il PE 2024.

Generali: bullish la view di Exane

Ieri, invece, sono stati i colleghi di Exane a esprimersi su Generali, con la conferma della raccomandazione “outperform” e un target price a 23,6 euro.

Secondo il broker, la valutazione" di Borsa del titolo trascura un business che ha significativamente ridotto il suo profilo di rischio e segnato una performance operativa attraente e affidabile negli ultimi anni.

Alla base della view bullish di Exane, gli analisti citano il rafforzamento del bilancio, il track record operativo "forte" e la performance interessante del gruppo, i margini di rialzo che il broker vede per le stime su utili, capitale e cassa e infine la valutazione bassa a cui scambia il titolo.

Generali al vaglio di Berenberg

A puntare su Generali è anche Berenberg che invita ad acquistare, con un fair value a 24,4 euro, confermando entrambe le indicazioni con un meeting con il management della compagnia triestina, da cui è emerso che quest’ultima ha più cash malgrado i venti contrari legati al maggior numero di catastrofi naturali.

Generali: la strategia di Banca Akros

Ottimisti anche gli analisti di Banca Akros che nei giorni scorsi hanno ribadito l’invito ad accumulare Generali in portafoglio, con un prezzo obiettivo a 20,5 euro.

Gli analisti hanno reiterato la view bullish dopo che di recente Fitch ha rivisto al rialzo il giudizio sulla solidità finanziaria del gruppo da “A” ad “A+”, con outlook “stabile”.

Banca Akros ha parlato di una notizia positiva che di fatto conferma il forte profilo finanziario di Generali.

Generali sotto la lente di JP Morgan

Infine, gli analisti di JP Morgan mantengono una view cauta sul titolo, con una raccomandazione “neutral” e un target price rivisto verso il basso da 23 a 22,5 euro.

La banca USA attende ulteriori dettagli sul prossimo piano strategico, che potrebbe
essere svelato all'Investor Day di gennaio, e sulle intenzioni in termini di ritorno del capitale agli azionisti.