Piazza Affari: ecco un’utility su cui puntare a occhi chiusi

Focus su un tema del settore utility che ha raccolto consensi dopo l’annuncio di un’operazione in Liguria.

iren analisti

Anche la seduta odierna prosegue in territorio negativo per Iren, che perde terreno per la terza giornata di fila.

Il titolo, dopo aver chiuso la giornata di ieri con un ribasso di quasi tre punti percentuali, arretra anche oggi, ma a un ritmo più moderato.

Iren in calo anche oggi

Mentre scriviamo, Iren viene fotografato a 1,725 euro, con un calo dello 0,69% e volumi di scambio vivaci, visto che fino a ora sono transitate sul mercato oltre 3,8 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 1,5 milioni.

Iren: prima operazione nell’eolico

Iren non trova alcun sostegno nelle ultime novità dal fronte societario, dopo aver annunciato la prima operazione nell’eolico.

La società ha acquistato 6 MW di capacità in Liguria, con autorizzazione all’incremento a 7MW.

L’acquisizione avviene ad un prezzo di 2,2 milioni di euro, che implica un multiplo enterprise value/Mw di circa euro 0,8-1,2 milioni/MW assumendo una struttura di Debito/Equity al 50% o 70%.

Iren sotto la lente di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM evidenziano che il prezzo di acquisizione è quindi molto competitivo, considerando il load factor molto alto dell’impianto.

La notizia è accolta con favore dalla SIM milanese che su Iren ribadisce la raccomandazione “buy”, con un prezzo obiettivo a 2,6 euro.

Iren al vaglio di Bca Akros

Bullish anche la view di Banca Akros, che oggi ha rinnovato l’invito ad acquistare, con un target price a 2,3 euro.

Commentando lo shopping in Liguria, gli analisti definiscono l’acquisizione in linea con la strategia di crescita del gruppo nelle rinnovabili.