A Piazza Affari la seduta odierna prosegue in rosso per Leonardo che mostra una maggiore debolezza rispetto al Ftse Mib.

Leonardo torna indietro dopo il rimbalszo di venerdì

Il titolo, dopo aver guadagnato oltre due punti percentuali venerdì scorso, ha provato oggi a risalire la china, fallendo però nel suo intento.

Negli ultimi minuti Leonardo passa di mano a 6,896 euro, con un calo dello 0,95% e oltre 2,2 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 9 milioni.

Leonardo: nuove opportunità per gli addestratori di volo in Canada

Leonardo oggi è finito sotto la lente di Equita SIM dopo che il gruppo ha siglato una lettera di intenti con Babcock Canada per collaborare nell’ambito del programma canadese Future Aircrew Training (FAcT), creando una oint-venture canadese.

Il contratto FAcT ha una durata di 20 anni e prevede l’acquisto di velivoli di addestramento, servizi e manutenzione per la Royal Canadian Air Force.

Leonardo: Equita commenta il nuovo ordine

Sebbene il valore non sia ufficiale, gli analisti di Equita SIM ritengono possa essere un ordine potenziale di dimensioni rilevanti, fermo restando che comunque dovrebbe essere assegnato nel 2023.

Confermata intanto la view positiva su Leonardo con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 8,8 euro.