Maire Tecnimont: conferme bullish dopo alcune news

Maire Tecnimont ha chiuso ancora in positivo, dopo che la società si è aggiudicata da Saras uno studio di ingegneria.

maire tecnimont saras

Nuovo segno più per Maire Tecnimont che, dopo aver guadagnato circa un punto e mezzo percentuale ieri, si è regalato il bis oggi.

Maire Tecnimont sale ancora

A fine seduta, infatti, il titolo si è fermato a 4,636 euro, con un rialzo dell’1,58% e oltre 730mila azioni passate di mano, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 750mila.

Maire Tecnimont si aggiudica uno studio da Saras

Maire Tecnimont ha annunciato questa mattina di essersi aggiudicata da Saras uno studio di ingegneria per un impianto pilota di carburanti sintetici in Italia.

Lo studio riguarda lo sviluppo di un impianto pilota per la produzione di carburanti sintetici verdi da idrogeno sostenibile e anidride carbonica nella raffineria di Sarroch (Sardegna), con il potenziale di svilupparlo su scala industriale.

NextChem applicherà la sua tecnologia proprietaria NX CPO, per la produzione di Syngas, per aumentare l'efficienza globale e carbonica dell’impianto attraverso un processo di ossidazione catalitica parziale.

Maire Tecnimont: il commento di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM ritengono che la notizia abbia implicazioni marginalmente positive per il titolo, grazie al posizionamento industriale del contratto.

Gli esperti stimano che il contratto possa valere fino a 10 milioni di euro, meno del 5% della raccolta ordini stimata per il 2023 della divisione STS e meno dell’1% della raccolta ordini di gruppo stimata per il 2023.

Nelle loro stime per il quarto trimestre di quest’anno, gli analisti ipotizzano che la divisione STS riceva ordini per 40 milioni di euro.

Equita SIM ritiene che Maire Tecnimont sia ben posizionata nelle tecnologie a supporto della decarbonizzazione questa ulteriore aggiudicazione ne è una testimonianza.

Nella loro somma delle parti, gli analisti valutano la divisione STS a 8 volte il multiplo enterprise value/EBITDA, mentre la divisione IE&CS a 5 volte.

Equita SIM mantiene una view positiva su Maire Tecnimont, con una raccomandazione “buy” e un prezzo obiettivo a 6 euro.

Maire Tecnimont: il giudizio di Banca Akros

A puntare su Maire Tecnimont è anche Banca Akros, che oggi ha rinnovato l’invito ad acquistare, con un target price a 5,6 euro.

Commentando le ultime novità dal fronte societario, gli analisti evidenziano che l'accordo rappresenta una buona notizia e conferma che la società può far leva sul suo know-how per espandere la sua attività nel settore dei carburanti sintetici.