Un'altra seduta decisamente spettacolare per Mondadori che, dopo aver chiuso quella della vigilia con un rally di circa il 6,5%, oggi ha messo a segno un rialzo ancora più corposo.

Mondadori: rally a due cifre con volumi boom

Il titolo ha terminato le contrattazioni a 1,972 euro, con un rally del 10,17% e volumi di scambio esplosivi, visto che a fine sessione sono passate di mano quasi 3 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 200mila.

Mondadori: accordo per acquisire De Agostini Scuola

Mondadori ha spiccato il volo dopo che la società ha siglato l’accordo per acquisire De Agostini Scuola, attiva nell’editoria scolastica (principalmente nella secondaria) con una quota di mercato del 10,6%.

Nel 2020 De Agostini Scuola ha registrato ricavi per 71 milioni di euro, un EBITDA di 21,4 milioni ed un utile netto di 12 milioni di euro.

L’enterprise value della transazione è 158 milioni di euro, cioè un multiplo enterprise value/EBITDA 2020 di 7,4 volte, a sconto rispetto ad altri recenti deal internazionali nel settore.

Mondadori sale al 32% di quota di mercato nell’editoria scolastica e l’operazione sarà soggetta all’ok dell’Antitrust.
La società non si attende remedies strutturali (cessioni). Le sinergie stimate sono 4/5 milioni a regime nel 2023 e l’operazione potrebbe essere soggetta all’affrancamento del goodwill.

Mondadori stima un leverage debito/EBITDA 2021 pro-forma di 1,1 volte, mantenendo un significativo spazio di releverage. Sono allo studio altri deal nell’area professional.

Mondadori: Equita SIM alza le stime

Gli analisti di Equita SIM migliorano le stime 2022-2023 di EBITDA del 19% e di utile netto adjusted del 25%.

Grazie anche all’affrancamento del goodwill, il free cash flow annuo migliora del 37% a 55-56 milioni di euro a regime nel 2023.
La SIM milanese migliora anche la stima del dividendo 2022/2023 del 10%.

Mondadori: analisti migliorano il target. Buy confermato

Gli analisti hanno messo mano al target price, alzandolo del 17% a 2,5 euro, confermando la view positiva su Mondadori, con una raccomandazione "buy".

Questo perchè l’acquisizione permetterebbe a Mondadori di rafforzarsi nell’area core dei libri.

Inoltre, il deal è avvenuto su multipli ragionevoli ed ha un effetto accrescitivo significativo su utili e free cash flow.

Infine, il leverage post-deal di 1,2 volte il rapporto debito/EBITDA 2022, lascia significativo spazio per acquisizioni.
Mondadori tratta su multipli interessanti, anche grazie all’effetto dell’affrancamento del goodwill.