Nuovo BUY- Un leader nel settore farmaceutico a sconto e forti potenziali di crescita

Approfittando delle quotazioni a sconto in borsa e dei forti potenziali di crescita previsti per i prossimi anni, inseriamo oggi nel portafoglio Top Analisti una nuova società internazionale operante nel settore farmaceutico, che vanta risultati brillanti, abbinati a dividendi cresciuti di oltre il 50% negli ultimi 5 anni.

nuovo-buy-leader-settore-farmaceutico-sconto-forti-potenziali-crescita

Approfittando delle quotazioni a sconto in borsa e dei forti potenziali di crescita previsti per i prossimi anni, inseriamo oggi nel portafoglio Top Analisti una nuova società internazionale operante nel settore farmaceutico, che vanta risultati brillanti, abbinati a dividendi cresciuti di oltre il 50% negli ultimi 5 anni. Nonostante i risultati conseguiti, il titolo quota oggi ad un livello inferiore del 51% rispetto ai massimi toccati in maggio del 2020, creando una interessante opportunità di acquisto a prezzi scontati. Questo nuovo investimento dovrebbe generare ulteriori 53 dollari annui di rendita aggiuntiva per il portafoglio.

Iniziamo il report settimanale con l'analisi dei dividendi incassati nel 2022 per i nostri portafogli Top Analisti, ETF Italia e Top Dividend, disponibili in forma integrale agli iscritti di Secondo Livello. Come si evidenzia dai dati, i dividendi hanno messo a segno ulteriori aumenti rispetto al 2021, confermando il costante aumento della rendita passiva generata dal portafoglio, in controtendenza rispetto all'andamento in ribasso dei principali indici azionari nel 2022. Ecco i dati nel dettaglio:

Portafoglio Top Analisti: abbiamo ricevuto nel 2022 un totale di 265 dividendi, per un controvalore di 41.697 dollari, al netto delle ritenute fiscali.

Portafoglio ETF Italia: abbiamo ricevuto nel 2022 un totale di 74 dividendi, per un controvalore di 5.419 euro, al netto delle ritenute fiscali.

Portafoglio Top Dividend: abbiamo ricevuto nel 2022 un totale di 38 dividendi, per un controvalore di 2.626 dollari, al netto delle ritenute fiscali.

In particolare, per il portafoglio Top Analisti, i dividendi incassati hanno contribuito per quasi il 50% della performance complessiva dal 2010 ad oggi. Grazie alle crescite costanti delle entrate, e al potente effetto leva generato dall'interesse composto, il rendimento attuale dei dividendi rapportato ai nostri prezzi originali di carico (yield on cost) ammonta oggi ad un significativo 8,5% annuo, rispetto al 3,1% annuo calcolato sugli attuali prezzi di borsa e all'1,6% annuo dell'indice S&P500. Complessivamente, il totale dei dividendi incassati negli ultimi 12 anni è stato quasi pari all'intero capitale originariamente investito. A questo dato si aggiungono tutte le forti plusvalenze realizzate nel periodo.

Vediamo ora nel dettaglio le variazioni da apportare ai nostri tre modelli di portafoglio, inclusi nel servizio online.

Portafoglio Top Analisti

Descrizione portafoglio Top Analisti: Questo particolare portafoglio è attualmente uno dei più replicati dai nostri abbonati, e racchiude  in un unico modello le raccomandazioni di un pannello di alcuni tra i maggiori analisti e Guru internazionali, presenti nelle migliori classifiche di reddito e performance. Composto attualmente da oltre 60 società internazionali quotate sul Nyse e sul Nasdaq, Top Analisti si è trasformato nel corso degli anni in una vera macchina da reddito, con oltre 250 cedole accreditate ogni anno ai partecipanti e un dividendo incassato in quasi ogni giorno lavorativo dell’anno. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata la percentuale investita su ogni titolo. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni titolo con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Fondamentali portafoglio Top Analisti: Sulla base delle ultime chiusure di borsa, il portafoglio presenta un dividendo medio atteso pari al 3,1% annuo. Il price earning medio del portafoglio è pari a **15,8 **volte gli utili attesi per il prossimo anno (Forward P/E). Il Pay Out medio è pari allo 0,5. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, preferiamo società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di ulteriori incrementi delle cedole anche per il futuro. Attualmente il portafoglio presenta una rischiosità inferiore al mercato, con un Beta pari a 0,9. Il Beta è una misura del rischio di una azione e misura la variazione attesa del rendimento del titolo per ogni variazione di un punto percentuale del rendimento di mercato. Una azione con un Beta superiore a 1 tende ad amplificare i movimenti di mercato (il titolo è più rischioso del mercato). Al contrario, una azione con Beta compreso tra 0 e 1 tende a muoversi nella stessa direzione del mercato (il titolo è meno rischioso del mercato).

Potenziale portafoglio Top Analisti a 6-12 mesi+12,6% (9,5% target medio analisti +3,1% dividendo medio) secondo le valutazioni medie di** 13 **analisti internazionali, con un rating medio dei titoli pari a BUY (2,2), in una scala da 1 Strong Buy a 5 Sell.

Nuovo BUY- Un leader nel settore farmaceutico a sconto e forti potenziali di crescita per i prossimi anni

Principali motivazioni di acquisto: Le stime di crescita del settore farmaceutico a livello mondiale per i prossimi anni sono positive. Secondo un rapporto di Research and Markets, il mercato globale dei farmaci dovrebbe raggiungere 1,17 trilioni di dollari entro il 2026, con un tasso di crescita composto annuale del 5,4% durante il periodo di previsione 2021-2026. Il mercato farmaceutico è stato spinto dalla crescente domanda di trattamenti innovativi per malattie croniche come il diabete, l'artrite reumatoide, l'asma e il cancro. Inoltre, la crescente incidenza di malattie croniche a livello globale e l'aumento della spesa sanitaria dovrebbero continuare a spingere la crescita del mercato farmaceutico. Il settore dei farmaci biologici è previsto in crescita a ritmi ancora più elevati, con un tasso di crescita composto annuale del 7,8% durante il periodo di previsione. I farmaci biologici sono utilizzati per trattare le malattie croniche e rare e sono considerati una delle più grandi opportunità di crescita del settore farmaceutico. Inoltre, la crescente domanda di terapie personalizzate e l'espansione dei mercati emergenti dovrebbero contribuire alla crescita del settore. In generale, si prevede che il settore farmaceutico continuerà a crescere a livello globale nei prossimi anni, con una maggiore domanda di trattamenti innovativi per le malattie croniche e un aumento della spesa sanitaria. Tuttavia, le aziende farmaceutiche dovranno affrontare sfide regolatorie e competitive per mantenere la loro posizione di leadership nel mercato.

Il grande vantaggio dell'assistenza sanitaria è la costante crescita pluriennale, indipendentemente dalle situazioni economiche, politiche e geografiche. La popolazione mondiale sta crescendo e con essa anche il numero di persone che avranno bisogno di cure mediche nel corso della loro vita. Inoltre, le persone vivono più a lungo e in media sono più ricche, il che si traduce in maggiori spese per l'assistenza sanitaria e di conseguenza in dividendi crescenti per le aziende che ne beneficiano. Nelle scorse settimane la nuova società che acquistiamo oggi ha annunciato una serie di azioni strategiche per migliorare l'efficacia operativa, accelerare l'innovazione per i pazienti e generare valore per gli azionisti. In particolare:

  • Ristrutturazione globale: l'azienda sta pianificando una ristrutturazione globale per ottimizzare la sua struttura operativa e migliorare l'efficienza. Questo potrebbe comportare la chiusura di alcuni stabilimenti e la riduzione delle attività in alcune aree, nonché la riorganizzazione delle attività in altre regioni.

  • Enfasi sull'innovazione e lo sviluppo di nuovi prodotti: La società si sta concentrando sull'incremento della sua attività di ricerca e sviluppo per sviluppare nuovi prodotti e terapie innovative per i pazienti. L'azienda si sta concentrando su aree come la terapia genica, la medicina personalizzata e le tecnologie digitali.

  • Programma di riacquisto di azioni: L’azienda sta pianificando un programma di riacquisto di azioni per aumentare il valore per gli azionisti.

  • Nuovo programma di dividendi annuali: l'azienda ha anche annunciato un nuovo programma di dividendi annuali per gli azionisti.

In questo contesto, lo scorso 6 gennaio, la società ha svelato alcuni piani di cessione, tra cui lo spin-off delle sue attività di cura dei reni (il segmento di cure renali e acute rappresenta circa il 30% delle vendite) entro i prossimi 12-18 mesi ed esplorando alternative strategiche per la sua attività BioPharma Solutions (circa il 5% delle vendite) che fornisce servizi di produzione a contratto e ha sinergie limitate con le sue altre operazioni. L'obiettivo generale di queste azioni strategiche è quello di generare una crescita sostenibile dei ricavi e dei profitti per gli azionisti, nonché di fornire soluzioni innovative per i pazienti e per i professionisti sanitari. L'azienda spera che queste azioni consentiranno di diventare più competitivi nel mercato globale e di continuare a soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei clienti. L’annuncio ha causato una reazione negativa del titolo in borsa, con le azioni che hanno registrato un ribasso del 15,4% in sole due sedute. Dopo questa flessione, il prezzo delle azioni è ora attestato ad un livello inferiore del 51% rispetto al massimo raggiunto a maggio del 2020, creando una interessante di ingresso a prezzi scontati. Agli attuali livelli, il price earning è pari a sole 12,1 volte gli utili attesi per 2022, ben al di sotto della media degli ultimi cinque anni. Nonostante la reazione negativa di breve termine, gli analisti di Morningstar, hanno mantenute inalterate le stime, confermando per questa società il rating massimo di cinque stelle, con un potenziale dalle attuali quotazioni pari ad oltre il 90% rispetto al valore intrinseco calcolato.

Descrizione del business: Fondata nel 1931 ed oltre 60.000 dipendenti, questa azienda sanitaria globale opera in 100 paesi del mondo e si concentra sullo sviluppo, produzione e commercializzazione di prodotti medici innovativi per migliorare la qualità della vita dei pazienti, supportando i professionisti sanitari nel loro lavoro. La società ha una presenza globale con stabilimenti di produzione, uffici commerciali e centri di ricerca e sviluppo in America, Europa, Asia e altre regioni. Fornisce una vasta gamma di prodotti medici e terapeutici per il trattamento di pazienti con malattie croniche e acute. La società si concentra su tre segmenti principali di attività: prodotti medici per la cura del paziente, prodotti medici per la cura renale e prodotti medici bioscienze. Il segmento di prodotti medici per la cura del paziente include una vasta gamma di prodotti per la cura dei pazienti in ospedale, tra cui apparecchiature per la cura intensiva, apparecchiature per la cura delle ferite, dispositivi per la gestione del dolore e attrezzature per la cura della nutrizione. Inoltre, l'acquisizione nel 2020 di una società concorrente, ha permesso a questa azienda di ampliare ulteriormente la sua offerta di prodotti per la cura del paziente. Il segmento di prodotti medici per la cura renale include macchine per la dialisi, soluzioni endovenose, sistemi di infusione e tecnologie per la gestione nutrizionale. Questi prodotti sono utilizzati per il trattamento di pazienti con insufficienza renale cronica e acuta. Infine, il segmento di prodotti medici bioscienze include farmaci per il trattamento di malattie emorragiche come l'emofilia e la von Willebrand, una patologia emorragica ereditaria caratterizzata da una carenza o un malfunzionamento di una proteina coinvolta nella coagulazione del sangue.

Trend del dividendo: La società ha aumentato il suo dividendo per 6 anni consecutivi. Il dividendo attuale è pari al 2,7% annuo, corrisposto in quattro rate trimestrali, con un Pay Out pari al 32%. Il Pay Out indica la percentuale dell’utile annuo destinata agli azionisti come dividendo. In generale, sono da preferire società che mantengono livelli di Pay Out più contenuti, a garanzia di stabilità delle cedole anche per il futuro. Negli ultimi 5 anni il dividendo è cresciuto ad un tasso del 13,5%, raddoppiando di valore nel periodo.

Trend storico degli utili e previsioni: Negli ultimi 5 anni la società ha incrementato gli utili ad un tasso del 5,7%. Per i prossimi 5 anni gli analisti stimano una continuazione del trend, con una crescita annua composta degli utili pari al 3,3% annuo.

**Multipli di borsa: **Il price earning attuale del titolo è pari a 12,2 volte gli utili attesi per l'anno in corso. La capitalizzazione attuale è pari a 23 miliardi, con un rapporto prezzo/ricavi pari a 1,5 volte.

Giudizio degli analisti e valutazioni: Il giudizio medio dei 14 analisti e broker che seguono il titolo è pari a **2,5 **su una scala da 1 a 5 ( 1= Strong Buy, 2=Buy, 3=Hold, 4=Moderate Sell, 5=Sell), con un target medio pari a +34% per i prossimi 12 mesi, a cui si aggiunge il dividendo del 2,7%, per un total return complessivo stimato pari a +36,7%. In aggiunta, gli analisti di Morningstar, assegnano a questa società il rating massimo di cinque stelle, con un potenziale dalle attuali quotazioni pari ad oltre il 90% rispetto al valore intrinseco calcolato.

Valutazione: Applichiamo ora una valutazione del titolo sulla base del Dividend Discount Model (DDM). Questo sistema è un metodo usato per la valutazione dei titoli a dividendo. Secondo questo metodo, il valore intrinseco di una società è pari alla somma di tutti i dividendi futuri previsti, attualizzati al valore di oggi, secondo un tasso corretto per il rischio, e tenendo conto del fattore tempo.

Abbiamo considerato i seguenti parametri per il calcolo:

1) Dividendo attuale per azione: 1,16 dollari

2) Stima di crescita futura del dividendo: +8% annuo, valore conservativo, sulla base delle stime di crescita pari al 13,5% annuo ottenute negli ultimi 5 anni

3) Tasso di sconto applicato: 10% annuo

Applicati questi criteri, otteniamo un valore intrinseco del titolo ad oggi pari a 62,64 dollari. Sulla base delle ultime quotazioni di borsa il titolo presenta oggi uno sconto pari al 29,9% rispetto al valore calcolato. Considerate le valutazioni favorevoli, acquistiamo oggi il titolo, che si conferma come nuova partecipazione del nostro portafoglio Top Analisti.

Portafoglio ETF Italia

Descrizione portafoglio ETF Italia: Questo particolare portafoglio è composto esclusivamente da oltre 20 tra ETF e fondi chiusi, tutti quotati sulla borsa di Milano e facilmente negoziabili con qualsiasi banca o intermediario di trading online. Con oltre 40 cedole distribuite ogni anno ai partecipanti e operazioni di trading limitate, il portafoglio ETF Italia costituisce un potente e comodo strumento in grado di abbinare una rendita annua crescente a potenziali **incrementi del capitale **investito nel medio lungo termine, con una composizione bilanciata di azioni, obbligazioni, fondi immobiliari, materie prime e metalli preziosi. La facilità di utilizzo dello strumento ETF permette di costruire portafogli fortemente diversificati anche con piccole disponibilità, puntando su aree del mondo in forte crescita o su comparti specifici difficilmente raggiungibili con investimenti diretti. Nel file PDF relativo al portafoglio, aggiornato ogni settimana e scaricabile ad inizio report, è indicata chiaramente la percentuale di investimento suggerita per ogni ETF. In questo modo, ciascun abbonato può replicare il portafoglio con precisione, con importi superiori o inferiori a quelli indicati, semplicemente aumentando o diminuendo le singole quantità da acquistare per ogni ETF con la stessa proporzione suggerita nel modello.

Nuovo BUY - Le migliori società internazionali ad elevato dividendo in un solo ETF a rendita trimestrale

I mercati azionari internazionali risultano sottovalutati. Secondo gli analisti di Morningstar, sulla base di un campione rappresentativo di aziende monitorate, il mercato azionario americano risulta attualmente sottovalutato di circa il 12% rispetto al valore intrinseco calcolato, segnando un valore vicino ai minimi degli ultimi anni. Osservando il grafico storico dal 2007 ad oggi, si nota che i cicli di mercato evidenziati in verde (sottovalutazione) hanno rappresentato periodi favorevoli per investire, mentre le fasi in rosso hanno rappresentano periodi di quotazioni elevate (sopravvalutazione). Il valore attuale dell'indicatore, attestato a quota 0,88 mostra quindi un buon momento per accumulare, sulla base dei fondamentali.

Su queste basi, aumentiamo oggi l'esposizione su un particolare ETF azionario che risulta interessante alle attuali quotazioni. Questo particolare fondo include in un solo strumento le migliori società a dividendo di tutto il mondo, con oltre 1.800 società in portafoglio. Dopo avere superato un picco di oltre il 28% di guadagno dal nostro primo investimento del 26 gennaio 2021, questo ETF segna ora un progresso più contenuto, pari a +11,3%, calcolando i dividendi incassati. L'attuale fase di debolezza dei mercati, abbinata ai multipli favorevoli di questo strumento a dividendo, ci spingono oggi ad aumentare l'esposizione reinvestendo parte della liquidità disponibile in portafoglio derivante dagli ultimi dividendi incassati. In aggiunta al rendimento crescente prodotto dalle cedole, il fondo offre attualmente fondamentali interessanti e multipli a sconto rispetto ai principali mercati azionari internazionali. Osservando i fondamentali, il fondo presenta una capitalizzazione media di 66,3 miliardi di dollari per titolo, un rapporto prezzo utili pari a 10,7 volte, un valore di libro pari a 1,6 volte, ed una crescita prevista degli utili del 9,4% annuo composto. Alla luce dei multipli interessanti, questo particolare ETF è un efficace strumento per investitori che come noi sono alla ricerca di rendite periodiche crescenti nel tempo. Questo innovativo ETF low cost a replica fisica investe su un ampio portafoglio diversificato di 1.814 aziende leader **a dividendo **in oltre 50 paesi del mondo, compresi i paesi emergenti, selezionate tra quelle che distribuiscono dividendi superiori alla media. Il fondo raccoglie tutti i dividendi con l’obiettivo di liquidarli ai partecipanti, con cadenza regolare ogni tre mesi. In sintesi si tratta di un potente strumento a rendita che forma anche da solo un portafoglio ampio e diversificato sulle migliori aziende internazionali a dividendo. Sulla base delle distribuzioni storiche, il rendimento da dividendo ammonta al 3,7% annuo. In aggiunta, dal 2013 ad oggi il fondo vanta una performance pari a +65%. Con un costo molto contenuto (TER 0,29%) ed oltre 3,5 miliardi di patrimonio, questo fondo costituisce una partecipazione chiave a dividendo per il nostro modello, e include diverse società presenti anche singolarmente in entrambi i nostri portafogli Top Analisti e Top Dividend, come Johnson & Johnson, Chevron, Procter & Gamble, Pfizer, Abbvie e Coca Cola. Il 44,9% del patrimonio dell' ETF è attualmente investito negli Stati Uniti, seguito dal 7,8% del Giappone e 7,3% del Regno Unito. Su queste basi, considerati i fondamentali interessanti e il dividendo elevato, aumentiamo oggi l'esposizione su questo fondo, mediando i prezzi, in un' ottica di accumulo.