Seduta decisamente spumeggiante oggi per OVS che, dopo quattro giornate in rosso, si è riscattato con un poderoso rally.

OVS spicca il volo dopo 4 cali d fila

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un affondo di oltre quattro punti percentuali, oggi ha terminato le contrattazioni a 1,634 euro, con un rialzo dell'8,57% alimentato da volumi di scambio esplosivi, visto che a fine sessione sono passate di mano circa 9,5 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a quasi 2,5 milioni.

OVS ha spiccato il volo nell'ultimo giorno di negoziazione dei diritti relativi all'aumento di capitale.

Gli analisti rimangono molto positivi sull’investment case, supportati anche dai messaggi di grande confidenza sul breve e sul medio termine espressi dal management.

Outlook di medio termine

Spazio per tornare alla redditività normale (pre-Covid) nei prossimi 2-3 anni, anche senza iniziative straordinarie quali M&A o lancio di nuovi marchi.

Le nuove iniziative possono portare i risultati sopra i livelli pre-Covid. I margini possono beneficiare di markdown strutturali più bassi, rinegoziazioni degli affitti, gestione del lavoro più efficiente.

I capex sono attesi rimanere intorno a 55-65 milioni di euro all'anno, con meno nuove aperture e più digitale.

Sviluppo della rete

Il management di OVS intende proseguire con la copertura dei piccoli centri, città tra 5mila e 10mila abitanti), sviluppando in particolare il franchising.

Current Trading: molto soddisfatti da maggio e in generale dell’inizio del secondo trimestre.

M&A: OVS sta guardando a marchi in difficoltà, da comprare senza grande spesa, o reti, senza avviamento da riconoscere.

L’M&A sarà finanziato con le nuove risorse ed è probabile che avvenga con diverse piccole operazioni nei prossimi 12-24 mesi e non un solo grande deal.

Piattaforma e Concorrenza OVS

Piattaforma OVS: molte opportunità di aggiungere marchi che possono arricchire il contenuto di OVS, senza aggiungere troppo rischio: la maggior parte dei marchi sono in conto vendita.

Concorrenza: OVS si concentrerà sul suo vantaggio competitivo chiave rispetto ai player puri online quali Amazon o Zalando, e alle catene internazionali: un vero approccio omni-channel, integrando una proposta online più efficiente e una rete di negozi densa.

OVS sotto la lente di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM vedono il recupero dei livelli pre-Covid per OVS e la possibilità di consolidare il mercato domestico dell’abbigliamento piuttosto visibile e non riflesso nei multipli di mercato.

Confermata la view positiva sul titolo che per Equita SIM merita una raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 2,4 euro.