A Piazza Affari c'è un settore che è stato fortemente penalizzato dalle vendite e che ora vale la pena riscoprire.

Settore lusso: per Barclays il calo è eccessivo

Il comparto in questione è quello del lusso che secondo Barclays ha subìto un calo eccessivo, motivo per cui ora offre un'interessante buy opportunity.

Il broker ritiene che i fondamentali del lusso si confermino solidi malgrado la maggiore debolezza dello scenario macroeconomico.

Gli analisti fanno notare che il settore attualmente tratta a un livello più basso rispetto alla fine del 2019, ma i fondamentali sono più allettanti ora.

Settore lusso: ecco perchè vale la pena riscoprirlo

Barclays cita la maggiore crescita di ricavi, i livelli di margini di elevati e driver di crescita a lungo termine con una maggiore diversificazione.

Da notare che l'esposizione del lusso alla Russia è contenuta, tanto che gli analisti parlano di un impatto dell'1%-2% sui ricavi e al di sotto del 3% sugli utili.

Un'altra nota a favore del comparto del lusso è data dal fatto che è poco esposto ai rischi legati all'aumento dell'inflazione.

Settore lusso: gli analisti vedono una buy opportunity

Non preoccupano più di tanti neanche i nuovi lockdown in alcune aree della Cina che potrebbero favorire un po' di volatilità, senza però mettere in pericolo la domanda locale di prodotti di lusso.

Per questi motivi Barclays vede nell'attuale debolezza del lusso un'occasione d'acquisto, considerando che il comparto tratta a un multiplo prezzo-utili pari a 20, a sconto del 21% rispetto alla media a cinque anni.

Moncler, Salvatore Ferragamo e Tod's: la view di Barclays

Guardando ad alcuni temi del lusso quotati a Piazza Affari, Barclays mantiene una view cauta su Moncler, con una raccomandazione "equalweight" e un prezzo obiettivo ridotto da 62 a 56 euro.

Bearish la strategia su Salvatore Ferragamo, il cui rating è "underweight", con un target price tagliato da 16 a 15 euro.
La stessa raccomandazione è stata reiterata per Tod's, con un fair value abbassato da 44 a 40 euro.