Nonostante lo stop momentaneo in alcuni Paesi europei del vaccino Astrazeneca, prosegue il sentiment rialzista sui principali mercati azionari del Vecchio Continente che sfruttano da una parte il buon dato proveniente dallo Zew tedesco, risultato oltre le attese degli analisti grazie alle attese riposte in una ripresa dell'economia tedesca, e dall'altra parte dalla buona intonazione del settore bancario mentre crescono le attese per le decisioni che nella serata di domani verranno prese dalla Federal Reserve che dovrà farci capire quanto potrà durare la politica monetaria accomodante.

Sul mercato delle valute nella seduta odierna si indebolisce l'Euro che nei confronti del Dollaro si riporta verso la soglia degli 1.19 sotto i quali potremmo rivedere i minimi della scorsa settimana in area 1.1835

L'analisi del FTSE Mib

Con la sesta seduta positiva nelle ultime sette prosegue il trend rialzista del nostro indice principale con le quotazioni che si fermano nei pressi dei 24260 punti;

rispetto agli ultimi nostri aggiornamenti non cambia la view sul FTSE Mib che fin quando si manterrà oltre la soglia dei 24 mila punti manterrà inalterate le chance di andare a ricoprire il gap down lasciato aperto il 24 Febbraio 2020 in area 24600-24650 punti.

In questo contesto ad impattare sul nostro mercato in maniera positiva è il settore bancario che, grazie ai rumors di M&A, prosegue quel trend rialzista che si è rafforzato ancora di piu con il break delle trendline ribassista che parte dai massimi del 2015.

Vuoi vedere il video riguardante il settore bancario? clicca qui

Tra i titoli interessanti per le prossime sedute troviamo UNICREDIT che nella seduta odierna si porta al test delle forti resistenze posizionate in area 9.35 euro e CNH che con la tenuta dei 9.5 euro potrebbe riprendere il suo trend di fondo rialzista.

Vuoi abbonarti ai nostri SEGNALI DI TRADING? clicca qui