In attesa del dato riguardante l'inflazione statunitense in arrivo alle 14.30, i principali mercati azionari del Vecchio Continente arrivano al giro di boa vicini ai livelli del closed di ieri e con il focus che rimane sempre rivolto al Covid19 (diffusione e vaccinazioni) mentre cresce l'attesa per la riunione della BCE in programma tra 24 ore.

Sul mercato delle valute dopo il recupero di ieri l'Euro fatica a confermarsi oltre la sogia degli 1.19 nei confronti del Dollaro, livelli oltre i quali si potrebbero avere rimbalzi in direzione degli 1.195 e a seguire 1.20

L'analisi del FTSE Mib

Anche per il nostro indice principale è una prima parte di giornata all'insegna del consolidamento dopo i guadagni delle ultime giornate con le quotazioni che scambiano nei pressi dei 23850 punti;

nel breve non cambia la view sul FTSE Mib che con conferme oltre gli ex top situati in area 23600-23650 punti mantiene inalterate le chance di una continuazione del trend in direzione dei 24 mila punti e a seguire 24500.

Tra i titoli degni di menzione si segnala il rally di LEONARDO che in scia ai conti del 2020 supera di slancio le forti resistenze e top di Aprile 2020 in area 7.45 euro, aprendosi la strada per ulteriori allunghi in direzione dei 7.85 euro e a seguire 8.25 euro, e DIGITAL BROS (segnalata nella serata di ieri) che brinda agli ottimi dati trimestrali con prezzi che si portano oltre i massimi di Gennaio 2021 posizionati nei pressi dei 23 euro

Buon trading

Vuoi abbonarti ai nostri SEGNALI DI TRADING? CLICCA QUI