Quella odierna è stata una giornata di vendite sui principali listini europei su cui ha impattato il brusco calo della fiducia degli investitori istituzionali tedeschi nel mese di settembre; infatti l’indice Zew sulle prospettive dell’economia teutonica scende infatti oltre le previsioni a 26,5, dai 40,4 di agosto.

In questo contesto non aiutano sia i timori di una BCE che nella riunione di giovedi potrebbe essere meno "colomba" che l’avvio debole di Wall Street su cui contribuisce la revisione al ribasso delle previsioni economiche di Goldman Sachs, a causa della dilagante variante Delta del coronavirus con le stime del pil Usa che passano a 5,7% (contro 6,2% del consensus), mentre le previsioni del quarto trimestre si fermano a +5,5% da 6,5% precedente.

Al riguardo dobbiamo ricordare che questa settimana finiscono gli aiuti messi in campo dal governo 18 mesi fa, nel pieno della pandemia, per i disoccupati insieme a altri benefici occupazionali, con il rischio di rallentare ulteriormente la ripresa. 

Sul mercato delle valute rallenta la nostra moneta unica europea che nei confronti del Dollaro si allontana dalle forti resistenze poste sulla soglia degli 1.19 oltre i quali si avrebbero ulteriori allunghi

Si sgonfia il bitcoin, che tratta intorno a 47mila dollari, dopo che El Salvador è diventato il primo paese al mondo ad adottare la criptomoneta come valuta legale, un esperimento che secondo i sostenitori abbasserà i costi di commissione per i miliardi di dollari inviati nel Paese dall’estero. 

L'analisi del FTSE Mib

Dopo gli acquisti di ieri anche per il nostro indice principale quella odierna è stata una giornata caratterizzata da vendite con le quotazioni che si sono fermate sotto i 26100 punti; rispetto agli ultimi nostri aggiornamenti non cambia la view sul FTSE Mib che fin quando si manterrà sopra i 25900 punti manterrà inalterate le chance di una continuazione del trend rialzista in direzione dei 26400 e a seguire 26600-26650 punti.

Buon trading

Per abbonarti ai segnali di trading su Blue Chip, Mid Cap ed Etf, che nel 2020 hanno generato un guadagno del 170% e nel 2021 è superiore al 290%, invia subito un Sms/Whatsapp al +39 375 567 0835 digitando "Info Origlia" oppure chiama lo 02 400 42 139.

Inoltre, per rimanere sempre aggiornato sulle mie attività, richiedi l'accesso al mio gruppo Telegram: http://bit.ly/2YvjIdj