Tra le blue chips che ieri si sono mosse in controtendenza rispetto al Ftse Mib troviamo Prysmian che ha perso terreno per la seconda seduta consecutive.

Prysmian in calo per la seconda seduta di fila

Il titolo, dopo aver ceduto due punti e mezzo percentuali venerdì scorso, ha continuato ad arretrare ieri, fermandosi a 33,86 euro, con un calo dello 0,79% e circa 650mila azioni transitate sul mercato, poco sotto la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 680mila.

Prysmian riceve un progetto da Terna

Prysmian è rimasto sotto la lente ieri dopo che la società ha ricevuto la lettera di assegnazione per un progetto del valore di circa 68 milioni di euro per il nuovo collegamento in cavo sottomarino tra l'isola d'Elba e la terraferma (Piombino).

Il progetto è stato assegnato da Terna Rete Italia, controllata al 100% da Terna.

Il progetto prevede opere marine e civili per la progettazione, fornitura, installazione e collaudo di un cavo tripolare ad alta tensione in corrente alternata (HVAC) da 132 kV con isolamento in XLPE e armatura singola tra le stazioni situate sull'isola d'Elba e a Piombino, lungo una tratta sottomarina di 34 km e una terrestre di 3 km.

I cavi sottomarini saranno prodotti nello stabilimento di Arco Felice (Napoli), uno dei centri di eccellenza tecnologica e produttiva del Gruppo.

I cavi terrestri saranno realizzati nello stabilimento di Pignataro. La posa dei cavi verrà svolta dalla nave "Leonardo da Vinci" di Prysmian, con consegna e collaudo attesi per il 2023.

Questo progetto rappresenta il terzo di questa tipologia per Terna, dopo Capri-Torre Annunziata e Capri-Sorrento.

Prysmian: la view di Banca Akros

Commentando la notizia relativa al progetto assegnato da Terna Rete Italia, gli analisti di Banca Akros evidenziano che da inizio anno il blacklog degli ordini di Prysmian ha raggiunto i 4 miliardi di euro a fine settembre e probabilmente si spingerà oltre il livello dei 5 miliardi di euro entro la fine dell'esercizio in corso.   

Non cambia la view di Banca Akros che su Prysmian mantiene fermo il rating "accumulate", con un prezzo obiettivo a 37 euro.

Prysmian: l'analisi di Intesa Sanpaolo

A puntare sul titolo è anche Intesa Sanpaolo che ieri ha ribadito la raccomandazione "buy", con un target price a 36,2 euro.

Con riferimento al progetto per il nuovo collegamento in cavo sottomarino tra l'isola d'Elba e la terraferma, gli analisti spiegano che lo stesso conferma la forte acquisizione di ordini del gruppo nel business Energy, nonchè il forte rapporto dell'azienda con Terna.

Intesa Sanpaolo crede che Prysmian sarà in grado di ottenere una parte significativa del progetto. 

Prysmian sotto la lente di Kepler Cheuvreux

Tra i broker ottimisti sul titolo troviamo anche Kepler Cheuvreux che consiglia di acquistare, con un fair value a 39,5 euro.

Dopo il Sustainability Day 2021 del gruppo, gi analisti segnalano che Prysmian è posizionata molto bene sull'ESG: non solo l'azienda e' un attore nella transizione energetica e nella digitalizzazione, ma ha anche definito una strategia ESG completa basata su obiettivi misurabili.