Safilo estende rally: rumor su LVMH. Cosa bolle in pentola?

Safilo scatta tra le mid cap e allunga il passo dopo la corsa di venerdì scorso: ecco i motivi di tanti buy.

safilo rumor lvmh

A Piazza Affari anche la seduta odierna prosegue in buon rialzo per Safilo Group che riesce a dare un seguito al rally messo a segno prima del week-end.

Safilo estende il rally di venerdì scorso

Il titolo già venerdì scorso aveva fatto il pieno di acquisti, mettendo a segno un rally di oltre tre punti e mezzo percentuali dopo ben dieci sedute consecutive in calo.

Quest'oggi gli acquirenti continuano a dominare la scena, tanto che Safilo negli ultimi minuti si presenta a 1,252 euro, con un progresso del 2,45% e oltre 360mila azioni passate di mano fino a ora, poco oltre la media degli ultimi 30 giorni.

Safilo: rumor su mossa LVMH

Safilo scatta ancora in avanti e conquista la prima posizione nel paniere delle medie capitalizzazioni, sulla scia di alcune indiscrezioni, secondo cui LVMH sarebbe pronta a fornire una soluzione per l’impianto di Longarone di Safilo.

Si tratta di un impianto dove lavorano circa 500 persone e per cui il gruppo italiano ha già annunciato un processo di chiusura o cessione.

Secondo Repubblica, LVMH avrebbe manifestato la disponibilità e rilevare e investire nell’impianto e ad assorbire la metà del personale.

Un’altra cinquantina di dipendenti dovrebbe essere assorbita da Marcolin.

Safilo: il commento di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM spiegano che per Safilo si tratterebbe a questo punto di gestire un piano di esuberi su meno di 200 persone.

La risoluzione di questa vertenza sarebbe positiva, in quanto consentirebbe a Safilo di dare maggiore visibilità al piano di recupero di redditività, grazie agli spazi di efficienza sui costi.

La dinamica più rilevante per i margini nel 2023-2024 però secondo gli esperti è legata alla tenuta dei consumi e quindi al trend dei ricavi.

Gli analisti di Equita SIM non cambiano idea su Safilo e mantengono una view improntata alla cautela, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 1,7 euro.