Saipem avanza con il petrolio e due nuovi ordini

Saipem trova sostegno nelle ultime novità annunciate dalla società.

Sulla scia della buona intonazione del Ftse Mib, la seduta odierna prosegue in rialzo anche Saipem, che risale la china dopo due sessioni consecutive in calo.

Il titolo, dopo aver ceduto quasi un punto e mezzo percentuale ieri, ha imboccato da subito la via dei guadagni oggi.

Saipem recupera dopo due cali di fila

Negli ultimi minuti, Saipem viene fotografato a 1,439 euro, con un vantaggio dell’1,27% e volumi di scambio sostenuti, visto che fino a ora sono transitate sul mercato oltre 36 milioni di azioni, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a quasi 42 milioni.

Saipem cavalca il nuovo rialzo del petrolio

Il titolo si mette in evidenza nel settore oil oggi e indossa la maglia rosa, mostrando più forza del Ftse Mib, sulla scia dei segnali positivi che arrivano dal petrolio.

Dopo aver guadagnato oltre due punti percentuali ieri, l’oro nero si spinge ancora in avanti oggi, presentandosi negli ultimi minuti a 77,8 dollari, con un progresso dell’1,83%.

Saipem si aggiudica due nuovi contratti

Saipem intanto guadagna posizioni sulla scia delle novità arrivate dal fronte societario.

L’azienda ha comunicato oggi di essersi aggiudicata due contratti offshore del valore complessivo di 1,9 miliardi di dollari.

Un contratto riguarda la Guyana e in particolare lo sviluppo del giacimento petrolifero di Whiptail, ubicato nel blocco di Stabroek, a una profondità di circa 2.000 metri.

Lo scopo del lavoro di Saipem comprende la progettazione, la fabbricazione e l’installazione di strutture subacquee, risers, flowlines e ombelicali per un grande impianto di produzione sottomarino utilizzando le navi FDS2, Constellation e Castorone.

L’assegnazione consente l’avvio da parte di Saipem di alcune attività limitate, ossia l’ingegneria di dettaglio e l’approvvigionamento in attesa delle autorizzazioni.

L’altro contratto è stato assegnato da Equinor in Brasile e riguarda lo sviluppo di un giacimento pre-salt di gas e condensato nel bacino di Campos, per il progetto di Raia. Lo scopo del lavoro di Saipem comprende il trasporto e l’installazione offshore di una condotta sottomarina per l’esportazione del gas e delle strutture associate, in acque profonde circa 2.900 metri, e le attività di perforazione orizzontale per l’approdo costiero impiegando la nave posatubi Castorone.

Saipem: il commento di Equita SIM

Secondo gli analisti di Equita SIM, la notizia è positiva per il titolo Saipem, in quanto migliora la visibilità delle stime 2025-2027, mentre dovrebbe avere impatti limitati sul 2024, indicativamente a una singola cifra bassa, dato che l’utilizzo della capacità è virtualmente al 100%.

I contratti rappresentano il 16% della raccolta ordini stimata per il 2023 per l`E&C offshore (divisione Asset Based Services), ovvero il 10% della raccolta complessiva di gruppo attesa per quest’anno.

Gli analisti di Equita SIM calcolano che la raccolta ordini annunciata da inizio anno sia pari a circa 17,3 miliardi di euro, rispetto alla loro stima di 16,8 miliardi di euro per il 2023.

La SIM milanese stima che i progetti possano avere una marginalità superiore alla

media della divisione ABS.

Non cambia intanto la view di Equita SIM, che su Saipem mantiene una strategia improntata alla cautela, con una raccomandazione “hold” e un prezzo obiettivo a 1,7 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
776FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate