Chiusura negativa oggi per Stellantis che ha seguito la debolezza del Ftse Mib, registrando un ribasso ancor più amplificato.

Stellantis chiude in rosso dopo 9 rialzi di fila

Il titolo è reduce da ben 9 sedute consecutive in salita e oggi ha ceduto il passo ad alcune prese di beneficio.
A fine giornata Stellantis è stato fotografato a 17,232 euro, con una flessione dell'1,4% e quasi 11 milioni di azioni transitate sul mercato, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 12,5 milioni.

Stellantis: Aramis Auto fissa forchetta prezzo IPO

Stellantis è finito sotto i riflettori dopo che la controllata Aramis Auto, ha fissato la forchetta del prezzo dell’IPO a 23-28 euro per azione.

Il collocamento ammonta quindi a 446- 481 milioni di euro, di cui 250 milioni di euro in aumento di capitale e il resto ceduto da fondatori e azionisti di minoranza, non da Stellantis.

Il periodo di offerta chiuderà il 16 giugno, il prezzo verrà fissato il 17 giugno e il primo giorno di quotazione sarà il 18.
La capitalizzazione di mercato iniziale sarà di 1,9-2,3 miliardi di euro, con un flottante al 20%, ovvero 23% in caso di over allotment.

Stellantis sotto la lente di Equita SIM

Come già indicato in una nota a fine maggio, dato che nella loro attuale somma delle parti non hanno una valutazione specifica per questa partecipazione, assumendo il range del prezzo di IPO, gli analisti di Equita SIM evidenziano che il loro target price su Stellantis aumenterebbe di circa 0,5 euro per azione.

Intanto per il titolo è confermata la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 20 euro.