STM torna giù. Le proposte del CdS su AD e dividendo

STM tra i peggiori del Ftse Mib, per nulla aiutato dalle novità annunciate dal Consiglio di Sorveglianza.

Brutta giornata per Stm che oggi finisce nelle retrovie del Ftse Mib, mostrando maggiore debolezza relativa rispetto alla maggior parte delle blue chip.

STM torna indietro dopo il rimbalzo di ieri

Il titolo ieri ha chiuso gli scambi con un progresso di un punto e mezzo percentuale, reagendo dopo sei giornate consecutive in flessione.

Il rimbalzo di ieri ha avuto però vita breve, visto che a distanza di poche ore le vendite sono tornate a dominare la scena.

Mentre scriviamo, STM si presenta a 39,785 euro, con una flessione dell’1,84% e oltre 1,3 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a più di 2,5 milioni.

Il titolo perde terreno dopo le ultime notizie, che pure sono state accolte con favore dagli analisti.

STM: CdS intende confermare Chery come CEO

Il Consiglio di Sorveglianza della società italo-francese ha pubblicato l’ordine del giorno della prossima assemblea degli azionisti che si terrà ad Amsterdam il 22 maggio prossimo.

Equita SIM ricorda che recentemente numerosi articoli di stampa avevano parlato di dissidi sulla nomina del CEO fra il Governo italiano e quello francese, che rappresentano per il tramite di ST Holding con il 27,5% del capitale, il principale azionista di STM.

Nonostante ciò, il Consiglio di Sorveglianza ha deciso di agire in continuità e rinominare per il ruolo di CEO Jean-Marc Chery cosi come per il ruolo di CFO Lorenzo Grandi per un mandato che duri 3 anni fino all’assemblea degli azionisti del 2027.

Infine, il Consiglio di Sorveglianza ha deciso di proporre un dividendo di 0,36 dollari per azione, invece degli 0,24 dollari in precedenza.

STM: il commento di Equita SIM

Visto il lavoro svolto negli ultimi anni, gli analisti di Equita SIM ritengono che la riconferma di Chery come CEO sia positiva per l’azienda.

Gli esperti credono altresì che le decisioni sugli investimenti (mix geografico) sianoI legate principalmente al livello dei sussidi pubblici che i paesi forniscono sui specifici progetti ed al mantenimento di una adeguata supply chain e non da altri motivi, come suggerito recentemente dalla stampa.

In attesa di novità, non cambia la view di Equita SIM che su STM mantiene un giudizio improntato alla cautela, con una raccomandazione “hold” e un prezzo obiettivo a 52 euro, valore che offre comunque un interessante potenziale di upside nell’ordine di circa il 31% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate