Nuova conclusione positiva per STM che, dopo aver aver guadagnato mezzo punto percentuale ieri, è riuscito a fare ancora meglio oggi.

STM chiude ancora in rialzo

Il titolo ha terminato le contrattazioni a 35,6 euro, con un rialzo dell'1,64% e circa 3 milioni di azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,9 milioni.

STM ha guadagnato ancora terreno all'indomani della trimestrale e ha trovato sostegno nelle indicazioni arrivate dalla conference call con il management.

STM: spunti dalla conference call

Dall'incontro è emerso che quanto al business automotive, i bookings rimangono forti su tutti i clienti/geografie con un backlog che dà ancora 18 mesi di visibilità.

I progetti sul carburo di silicio sono a quota 98 con 75 clienti e si evidenzia un solido trend nei design wins.
Pe la divisione industriale c'è domanda soprattutto di automazione di fabbrica, automazione e controllo degli edifici.

Per l'elettronica personale lo sviluppo è in linea con la stagionalità, con impatto negativo dai lockdown a Shenzhen, mentre il mercato degli accessori rimane tonico.

C'è un solido trend nei design win sia per smartphone che wearables, con il mercato dei PC che mostra segni di normalizzazione.

STM: il commento di quita SIM. Riviste le stime 2022-2023

La guidance di STM relativa al secondo trimestre di quest'anno include sia il lockdown in Cina che il blackout che ha colpito Crolles all’inizio di aprile. Questi due eventi dovrebbero avere un impatto di massimo 50 milioni di dollari, significativamente meno rispetto all’impatto guidato da Texas Instruments di 400 milioni di dollari.

Equita SIM evidenzia che il margine lordo per il 2022 dovrebbe essere circa 46%, che è migliore dell’indicazione precedente di 45% e implica un secondo semestre dell'anno simile al primo, con il miglioramento dovuto ad un migliore price-mix.

Dopo i risultati del primo trimestre, gli analisti di Equita SIM aumentano l'Ebit 2022/2023 rispettivamente dell'8% e del 3%, mentre le stime di Eps sono incrementa del 6% e dello 0% per effetto share count
La SIM milanese ribadisce la view cauta su STM, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 42 euro.

STM: Oddo BHF alza il target price

Bullish la strategia di Oddo BHF che da una parte ha reiterato il rating "outperform" e dall'altra ha alzato il target price da 48 a 50 euro.

Il broker evidenzia che in un contesto di mercato ancora volatile, i risultati di STM e la guidance relativa al secondo trimestre mostrano che la domanda resta molto positiva.

Gli analisti hanno deciso di mettere mano alle stime di eps, alzandole del 6% per l'anno in corso e per il prossimo.

STM: anche Kepler dice buy. Per Exane può volare fino a 65 euro

A consigliare l'acquisto di STM è Kepler Cheuvreux che ha una raccomandazione "buy", con un fair value invariato a 50 euro.

Il broker ha apprezzato la forte trimestrale del gruppo che ha confermato i trend favorevoli per i prossimi trimestri, con una forte domanda dai clienti su tutti i fronti.

Infine, al coo degli ottimisti si aggiunge anche Exane che su STM ha un rating "outperform", con un prezzo obiettivo tagliato da 69 a 65 euro, valore che implica un potenziale di upside di oltre l'82% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari. 

Il broker ha messo mano alle stime di eps, alzandole dell'8% per quest'anno e dell'1% per il prossimo dopo i conti del primo trimestre e la guidance superiori alle aspettative.