Pessimo avvio di settimana per STM che continua a perdere rovinosamente terreno a Piazza Affari, scivolando per la terza seduta di fila.

STM: sell-off continua

Dopo aver archiviato la sessione di venerdì scorso con un affondo di oltre quattro punti percentuali, il titolo accusa un altro duro colpo oggi.

Mentre scriviamo, STM si presenta 32,9 euro, con un crollo del 4,57% e circa 1,3 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 2,6 milioni.

Il titolo resta sotto scacco sulla scia delle indicazioni molto negative che arrivano dal Nasdaq e in generale dal settore high-tech.

STM: rumor su nuova fab in Francia con GlobalFoundries

STM non trova alcun sostegno nelle indiscrezioni di stampa, riportate in particolare da Bloomberg, secondo cui la società italo-francese e GlobalFoundries, una delle principali foundry con 8 miliardi di dollari di fatturato atteso nel 2022, starebbero valutando la costruzione di una nuova fab in Francia, beneficiando dei fondi pubblici del piano Europeo da 45 miliardi di dollari ChipsAct.

Equita SIM ricorda che ad oggi solo Intel ha annunciato piani concreti per la costruzione di nuova capacità foundry in Europa, mentre TSMC, nonostante le indiscrezioni, ha detto che per il momento non ha ancora deciso in merito.

STM: Equita SIM commenta le indiscrezioni

Gli analisti della SIM milanese ricordano che il target della comunità europea è raddoppiare la quota di mercato dell’Europa nella produzione di chip dal 10% al 20%.

Sebbene non sia noto l’ammontare dell’investimento, secondo gli esperti di Equita SIM la notizia, se confermata, sarebbe positiva per Technoprobe, in quanto fornitore di probe card necessarie alla nuova fab.

Per STM, invece, l’investimento potrebbe servire a ridurre la dipendenza dalla foundry terze, principalmente TSMC, che oggi gli analisti stimano rappresentino circa il 20% delle vendite, seppur aumentando in tal modo la leva operativa e abbassando il Roce, ossia il rendimento del capitale investito.

Non cambia intanto la strategia di Equita SIM che su STM mantiene una view cauta, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 0,46 euro.