Un finale di settimana tutto in salita per STM che, dopo aver archiviato la sessione di ieri con un frazionale calo dello 0,03%, oggi ha imboccato la via del rialzo, ampliando progressivamente i guadagni.

STM in bella mostra tra le blue chips

Il titolo negli ultimi minuti si presenta a 33,11 euro, con un vantaggio del 2,44% e oltre 1,7 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 3,1 milioni.

STM brilla dopo la trimestrale di Intel. Delude la guidance

STM conquista la seconda posizione nel paniere del Ftse Mib all'indomani della trimestrale di Intel che ha riportato un fatturato per il secondo trimestre 2021 di 18,5 miliardi di dollari, in rialzo del 2%, poco sopra le attese di consenso.

La società però ha fornito una guidance debole, segnalano di attendersi un terzo trimestre in leggero calo, con ricavi a 18,2 miliardi di dollari e poco sotto le attese di consenso.

Equita SIM evidenzia che Intel ha però migliorato leggermente la guidance per l'intero esercizio 2021, portandola da 72,5 a 73,5 miliardi di dollari, in linea con le previsioni della comunità finanziaria.

STM: le indicazioni di Intel sul mercato dei PC

Durante la conference call, il CEO della società statunitense ha detto di attendersi ancora una crescita per il mercato dei PC nel 2022.

Il manager ha inoltre aggiunto che la situazione di imbalance fra domanda ed offerta dovrebbe migliorare nella seconda metà di quest'anno, ma che per un normalizzazione sarà necessario attendere il 2023.

Sulla scia dei conti di Intel, gli analisti di Equita SIM hanno ribadito la raccomandazione "hold" su STM, con un prezzo obiettivo a 36 euro.