Anche la seduta odierna si è conclusa con il segno più per STM che ha guadagnato terreno per la terza giornata di fila.

STM sale in contotendenza sul Ftse Mib

Il titolo, dopo essersi lasciato alle spalle la sessione di ieri con un rally di oltre tre punti percentuali, ha continuato a spingersi in avanti oggi, salendo in controtendenza rispetto al Ftse Mib.

A fine giornata le azioni della società italo-francese si sono fermate a 35,985 euro, con un vantaggio dello 0,74% e oltre 2 milioni di titoli passati di mano, al di sotto della media degli ultimi 30 giorni a poco più di 3 milioni.

STM: settimana prossima la trimestrale. Cosa aspettarsi?

STM oggi è finito sotto la lente di Equita SIM in vista dell'appuntamento in agenda la prossima settimana.
Mercoledì 27 aprile, il gruppo presenterà i conti del primo trimestre di quest'anno prima dell'apertura di Piazza Affari ed il management terrà una conference call a partire dalle ore 9.

Gli analisti di Equita SIM si aspettano che la società centri la guidance fornita a gennaio, con un fatturato di 3,5 miliardi di dollari ed un margine lordo del 45%.

Visto il significativo backlog, gli esperti ritengono inoltre che il management di STM possa confermare il range di guidance di fatturato per il 2022 fra 14,8 e 15,3 miliardi di dollari.

Dovrebbe essere indicata però la parte bassa della forchetta come maggiormente probabile, visto il rallentamento economico in essere causato dallo scoppio della guerra in Ucraina.

Da ricordare che il Fondo Monetario Internazionale ha recentemente tagliato la stima di crescita del PIL globale dello 0,8% al 3,6%, ipotizzando per il 2023 una crescita simile.

STM: i numeri previsti per il 1° trimestre. Quali novità al CMD?

Volendo snocciolare due numeri per il primo trimestre di STM, Equita SIM si aspetta un eps in rialzo del 77% a 0,69 dollari e ricavi in aumento del 17% a 3,501 miliardi di dollari, mentre l'Ebit è atteso in crescita del 74% a 765 milioni di dollari.

STM terrà un Capital Markets Day il prossimo 12 Mmaggio, in occasione del quale gli analisti di Equita SIM ritengono verrà pubblicato un nuovo modello finanziario target di medio termine che potrebbe ambire a 18 miliardi di dollari di fatturato, con un Ebit margin del 20%, simile al consenso 2025.

STM: Equita SIM rivede le stime

Gli esperti aggiornano le stime con variazioni reported apparentemente contenute, con un taglio dell'eps del 3% e del 5% rispettivamente per il 2022 e il 2023, mentre a livello organico oltre il 10%, in quanto, da un lato gli analisti ipotizzano minori volumi che, dall’altro, dovrebbero in parte essere compensati da effetto cambi, con l'euro-dollaro ipotizzato ora a 1,10, contro gli 1,15 indicati in precedenza.

STM: rating invariato, scende il target price

Equita SIM mantiene una view cauta, con una raccomandazione "hold" su STM che tratta con un rapporto prezzo-utili 2023 di 13 volte.

Il prezzo obiettivo è stato tagliato del 13% a 42 euro, per effetto stime e tassi, con un multiplo prezzo-utili implicito 2023 pari a 15 volte, poco sotto la media storica di 17 volte, per tenere in considerazione il crescente peso di Apple.