La buona intonazione mostrata oggi dal Ftse Mib, che si spinge sui massimi da settembre 2008, riesce a contagiare anche Telecom Italia.

Telecom Italia risale dopo il calo di venerdì

Il titolo, dopo aver ceduto quasi mezzo punto percentuale venerdì scorso, ha ripreso la via dei guadagni oggi, muovendosi sostanzialmente in linea con il Ftse Mib.

Negli ultimi minuti Telecom Italia si presenta a 0,3333 euro, con un vantaggio dello 0,85% e oltre 30 milioni di azioni passate di mano fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 87 milioni.

Telecom Italia: rumor su migrazione clienti calcio da Sky a Dazn

Il titolo è finito sotto la lente sulla scia di alcune indiscrezioni, riportate in particolare da Il Sole 24 Ore, relative ai numeri di abbonati alla Serie A fornita da DaZN e da Sky alla Lega Calcio.

Secondo il Sole 24 Ore, Sky a fine settembre aveva 2,483 milioni di clienti, dai 2,586 milioni di agosto.
DaZN avrebbe dichiarato invece 1,935 milioni di clienti, inclusi quelli fruiti attraverso Tim Vision, rispetto agli 1,6-1,8 milioni attivi a fine stagione 2020-2021, di cui un 60% attraverso la piattaforma Sky.

Telecom Italia: il commento di Equita SIM

Equita SIM commenta che i numeri, su cui in settimana sono attese conferme con i risultati del terzo trimestre di Telecom Italia, evidenziano un processo più lento di quanto gli analisti di Equita SIM si erano immaginati nell’acquisizione di clienti da parte di DaZN e TIM.

A detta degli esperti sarà comunque da verificare la velocità dei mesi di settembre e ottobre perché la base di appassionati potrebbe ancora vedere una migrazione di clienti significativa, visto anche che l’offerta di Sky era gratuita per gli abbonati fino a settembre, mentre da ottobre ha un costo di 5 euro al mese.

Non cambia intanto la strategia di Equita SIM che su Telecom Italia mantiene una view cauta, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 0,35 euro.

Telecom Italia: Kepler è bullish in attesa dei conti

A scommettere sulle azioni dell'ex monopolista è invece Kepler Chuvreux che oggi ha rinnovato l'invito ad acquistare, con un target price ritoccato verso il basso da 0,7 a 0,6 euro.

In vista dei risultati del terzo trimestre che saranno diffusi giovedì prossimo, il broker fa sapere di attendersi conti deboli, riducendo stime per il triennio 2021-2023.

Gli analisti però vedono sempre un margine di upside forte nel medio termine per Telecom Italia, segnalando che il loro nuovo fair value resta ben al di sopra delle valutazioni correnti a Piazza Affari.