Dopo due sedute consecutive in positivo, si ferma il recupero di Telecom Italia che oggi si mantiene a galla, mostrando una forza relativa leggermente maggiore rispetto al Ftse Mib.

Telecom Italia in parità dopo due sedute in rialzo

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un frazionale rialzo dello 0,28%, oggi ha provato a spingersi ancora in avanti, salvo poi tornare indietro.

Negli ultimi minuti Telecom Italia si presenta a 0,3542 euro, sui valori del close di ieri, con oltre 40 milioni di azioni scambiate, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 80 milioni.

Telecom Italia: rumor sul Cda di ieri. Focus su conti e proposta cloud

Telecom Italia continua ad avere i riflettori puntati sulla scia di alcuni rumor, con Repubblica che riporta alcune indiscrezioni in merito al CdA di ieri.

Secondo il quotidiano, il Board dell'ex monopolista avrebbe esaminato i risultati preliminari del terzo trimestre 2021, oltre ad approvare la struttura della proposta per il cloud.

Telecom: difficoltà per la campagna sul calcio

Sul terzo trimestre, l’articolo segnala alcune difficoltà relative alla campagna sul calcio, che dopo un boom iniziale a luglio, quasi 400mila contratti, avrebbe avuto un forte rallentamento, con 500mila clienti a oggi, mentre i clienti TIM Vision complessivi sarebbero 1,5 milioni. Il target alla fine dei 3 anni sarebbe 1,5mn di clienti calcio.

Inizialmente erano emerse indiscrezioni decisamente più ottimiste da Milano Finanza, mentre gli articoli di stampa più recenti sembrano puntare su numeri decisamente più cauti.

Telecom Italia sotto la lente di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM attendono dati ufficiali, ribadendo come a loro avviso il messaggio più importante sia la capacità del calcio di rilanciare l’acquisizione clienti.

L’articolo di Repubblica pone anche dubbi sulla fattibilità della recente guidance, con un calo dell'Ebitda domestico, e indica un consensus a -4,4% a 4,84  miliardi di euro, mentre la stima di Equita SIM è di un dato pari a 4,83 miliardi, in flessione del 4,9%.

In attesa di novità la SIM milanese mantiene una view cauta su Telecom Italia, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 0,37 euro.