Telecom avanza. Focus sulle ultime indicazioni dalla stampa

Telecom Italia allunga il passo: tengono banco le novità riportate dalla stampa.

La seduta odierna vede un improvviso ottimismo per Telecom Italia che, dopo essere rimasto inchiodato sulla parità, ha allungato il passo negli ultimi minuti.

Dopo aver chiuso la sessione di ieri con un calo di oltre un punto e mezzo percentuale, il titolo oggi ha faticato inizialmente a imboccare una precisa direzione di marcia, salvo poi scattare in avanti.

Telecom Italia scatta in avanti

Mentre scriviamo, Telecom Italia viene fotografato a 0,2303 euro, con un rally 3,97% e oltre 160 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 208 milioni.

Il titolo finisce sotto la lente sulla scia di alcune indicazioni di stampa, che oggi ha dato molto risalto al tema, emerso nel weekend, della contestazione da parte di Starlink di ostruzionismo da parte di Telecom Italia nello sviluppo della copertura satellitare che può offrire un’alternativa nelle aree rurali alla copertura ultra broadband.

Il ministero si è fatto portavoce e garante di una procedura di conciliazione tra le parti, attivando un tavolo di confronto e coordinamento.

Telecom Italia: il commento di Equita SIM

Gli analisti di Equita SIM ritengono il tema non così rilevante, trattandosi di una tecnologia che credono rimanga minoritaria in aree non rurali, e con alternative offerte dai piani di copertura delle aree bianche realizzati da Open Fiber.

Non cambia intanto la view della SIM milanese che su Telecom Italia mantiene ferma la raccomandazione “buy”, con un prezzo obiettivo a 0,35 euro.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
779FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate