In una giornata in cui le vendite stanno avendo la meglio a Piazza Affari, colpendo la maggior parte delle blue chips, prova a tirarsi fuori dal coro Telecom Italia.

Telecom Italia mostra i muscoli e sale in controtendenza sul Ftse Mib

Il titolo già ieri ha mostrato più forza del Ftse Mib, salendo di oltre due punti percentuali dopo quattro sessioni consecutive in calo.

Quest'oggi le azioni del gruppo telefonico hanno avviato gli scambi in calo e si sono mantenute al di sotto della parità fino al primo pomeriggio, per poi dare vita ad un'inversione di rotta.

Negil ultimi minuti Telecom Italia passa di mano a 0,4283 euro, con un frazionale rialzo dello 0,23% e oltre 78 milioni di azioni transitate sul mercato fino ad ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 148 milioni.

Telecom Italia: Berenberg resta cauto, ma alza il target price

Il titolo oggi è finito sotto la lente di Berenberg, i cui analisti da una parte non abbandonano la cautela e ribadiscono il rating "hold", ma dall'altra alzano il target price da 0,38 a 0,48 euro.

Telecom Italia: ecco cosa è cambiato da quando c'è l'AD Gubitosi

Il broker evidenzia che da quando Luigi Gubitosi è diventato AD di Telecom Italia, il gruppo ha iniziato a lavorare sul debito, intervenendo con azioni organiche e inorganiche.

Da segnalare inoltre che l'ex monopolista è stato in grado di mettere in piedi un Cda più coeso e in aggiunta a ciò il momento sulle stime sembra essersi stabilizzato.