La seduta odierna prosegue all'insegna dell'euforia per Telecom Italia che si riscatta dal netto calo della vigilia, occupando la terza posizione nel paniere del Ftse Mib.

Telecom Italia sfoggia un bel rally dopo il forte calo di ieri

Il titolo non più tardi di ieri ha accusato un ribasso di quasi quatto punti percentuali e oggi vive una seduta speculare.

Negli ultimi minuti Telecom Italia si presenta a 0,1882 euro, con un rally del 4,32% e oltre 90 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 116 milioni.

Telecom Italia prova a reagire dopo che lunedì scorso ha aggiornato nuovamente i minimi storici, con un nuovo bottom a 0,1763 euro.

Telecom: rumor su offerta CDP per rete

A far scattare in avanti il titolo sono anche le ultime indiscrezioni di stampa che riattivano l'interesse del mercato.
Secondo il Corriere della Sera, Cassa Depositi e Prestiti sarebbe pronta a presentare un’offerta non vincolante per la rete, con valutazioni comprese tra 15 e 18 miliardi di euro.

Sempre secondo il Corriere della Sera, questo valore sarebbe difficilmente preso in considerazione del Board e ci sarebbe una negoziazione complessa. La proposta di CDP dovrebbe essere presentata per fine mese.

Stando a quanto riferisce l'articolo, l'ex monopolista italiano dovrebbe inviare a CDP una lettera formale con la richiesta di una conferma delle sue intenzioni. 

Telecom: la view di Equita SIM e di Intesa Sanpaolo

In attesa di novità, gli analisti di Equita SIM mantengono una view cauta su Telecom Italia, con una raccomandazione "hold" e un prezzo obiettivo a 0,39 euro.

Per gli esperti di Intesa Sanpaolo, l'articolo del Corriere della Sera non aggiunge grandi novità sull'intero percorso della rete unica che al momento resta fluido, malgrado alcuni nodi ancora da sciogliere.