Terna flette dopo la corsa, ma per gli esperti vale di più

Terna frena dopo la corsa della vigilia: le ultime mosse di due banche d’affari.

Lo spunto positivo offerto oggi dal Ftse Mib non è di alcun aiuto per Terna, che si avvia a concludere la giornata nel segno delle vendite.

Terna storna dopo il rally

Ieri il titolo è stato il migliore non solo nel settore di rifermento, ma nell’intero paniere delle blue chp, con un rally di oltre tre punti e mezzo percentuali.

Quest’oggi però le prese di profitto stanno avendo la meglio, tanto che Terna passa di mano ora a 7,664 euro, con un ribasso del 2,29% e oltre 2,8 milioni di azioni transitate sul mercato fino a questo momento, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 4 milioni.

Il titolo oggi è il peggiore nel comparto delle utility e occupa una delle ultime posizioni nel paniere del Ftse Mib.

Terna: nessun supporto dai BTP

Terna non trova alcun giovamento nell’andamento del mercato obbligazionario che vede lo Spread BTP-Bund calare dello 0,33% a 126,93 punti base, mentre il rendimento del BTP a 10 anni flette dello 0,68% al 3,682%.

Terna però resta vittima delle prese di profitto dopo la corsa della vigilia seguita alla presentazione del nuovo piano industriale.

Terna: Deutsche Bank alza il prezzo obiettivo

Il titolo non beneficia inoltre della mossa di Deutsche Bank, che da una parte ha reiterato il rating “hold” e dall’altra ha incrementato il prezzo obiettivo da 7,7 a 8,3 euro, dopo l’aggiornamento del piano industriale che gli analisti hanno definito positivo.

Terna: anche Intesa Sanpaolo incrementa il target price

Si sono mossi nella stessa direzione i colleghi di Intesa Sanpaolo che hanno lasciato invariata la raccomandazione “hold” su Terna, ma hanno rivisto verso l’alto il fair value da 7,4 a 7,9 euro.

Gli analisti hanno accolto con favore la solida accelerazione del capex e l’accresciuta visibilità sulla politica del dividendo del gruppo.

Davide Pantaleo
Davide Pantaleo
Davide Pantaleo da quasi un ventennio si occupa di Borsa e Finanza. Dopo aver svolto per diversi anni l'attività di promotore finanziario in Italia e all'estero, nel 2005 entra nel team di Trend-online con l'incarico di redattore.
Seguici
161,688FansLike
5,188FollowersFollow
769FollowersFollow
10,800FollowersFollow

Mailing list

Registrati alla nostra newsletter

Leggi anche
News Correlate