Lo scenario nel post-covid continua a mostrare nuove opportunità sui mercati finanziari, con ottime possibilità per i trader alla ricerca di investimenti con buone prospettive. Tra le tendenze più significative ci sono le recenti turbolenze nel mercato criptovalutario, con Bitcoin che continua a mostrare un’elevata volatilità mentre Ethereum vola ed è ormai vicinissimo ai 4 mila dollari.

Intanto si arresta il rally del mercato azionario USA, dopo aver ripetutamente battuto i massimi nelle ultime settimane, con l’influenza del QE della Fed che garantisce al momento tranquillità, come dimostra l’indice Vix ai minimi. Wall Street sta scontando i risultati al di sotto delle attese sui dati macro americani, con il numero di disoccupati in crescita e la creazione di nuovi posti di lavoro ad aprile che delude le aspettative.

Nel frattempo si muovono al rialzo le borse europee, con l’Ftse Mib che beneficia dei miglioramenti del piano vaccinale, oltre alle performance positive dell’Euro Stoxx, del Cac 40 e del Dax 30. Prosegue anche l’aumento delle materie prime con l’allarme per la crescita economica, dopo i sostanziali rincari del petrolio e dei metalli.

Nel Forex il cambio euro dollaro mostra ancora la debolezza del biglietto verde, tuttavia è la sterlina la vera protagonista del mercato valutario, con il cross GBP/USD che supera il nuovo massimo nel 2021.

Le opportunità d’investimento con il trading nel post-covid

Secondo gli esperti di Edilbroker.it, sito web specializzato nel trading online tra i più apprezzati del settore, il nuovo contesto richiede particolare attenzione in quanto presenta rischi e opportunità. Tuttavia è innegabile come lo scenario post-covid sia ricco di potenzialità interessanti per chi opera con il trading online.

Innanzitutto c’è la prestazione al di sopra delle attese della sterlina, con una serie di driver da non sottovalutare per investire sulla valuta inglese nei confronti del dollaro e dell’euro, con il Regno Unito che si prepara alla riapertura totale e alla difficile questione dell’indipendenza della Scozia.

Un altro focus è senza dubbio l’azionario USA, infatti se i dati macroeconomici hanno deluso un altro effetto positivo per i mercati è l’allontanamento del tapering da parte della Fed, con la Banca centrale americana che probabilmente manterrà la politica monetaria espansiva ancora a lungo.

La fase di transizione, come è stata descritta dalla presidente della Federal Reserve di San Francisco, Mary Daly, incoraggia gli investimenti nel breve e medio termine, mentre i titoli growth perdono terreno a vantaggio delle azioni value.

Per i professionisti di edilbroker.it i titoli value possono rappresentare senz’altro un investimento interessante nel lungo termine, soprattutto per sfruttare la crescita economica che dovrebbe essere più robusta nel secondo semestre del 2021.

Ad ogni modo le occasioni migliori per speculare sui prezzi delle azioni nel breve periodo potrebbero esserci proprio per i titoli growth, specialmente in una situazione di generale incertezza legata alle riaperture negli Stati Uniti e in Europa dopo la riduzione dei contagi e l’aumento dei vaccinati.

Nel vecchio continente sarà necessario monitorare con grande attenzione le prossime mosse della Bce, infatti l’Eurotower potrebbe anticipare la diminuzione del Quantitative Easing sulla pressione del falchi europei, un potenziale problema soprattutto per l’Italia dopo il boom del debito durante a pandemia di Covid-19.

Un aspetto da osservare da vicino è anche l’inflazione, con vantaggi notevoli per i settori che usufruiscono dei forti rialzi messi a segno dalle materie prime, mentre un incremento eccessivo potrebbe spingere le banche centrali a un intervento sui tassi con le ovvie ricadute sui mercati finanziari.

Trading online tra rischi e opportunità: attenzione a strategia e gestione del rischio

Investire nel 2021 si sta rilevando più complesso del previsto, in particolar modo nella fase attuale considerata un periodo di transizione prima di una crescita robusta dell’economia. Con il trading online è possibile approfittare delle fluttuazioni considerevoli presenti in alcuni settori e asset, tuttavia è necessario rafforzare l’analisi tecnica e ottimizzare la propria strategia operativa.

L’obiettivo rimane sempre una corretta gestione del rischio, per la protezione del capitale e la sostenibilità degli investimenti nel lungo termine.

Per chi vuole migliorare le competenze tecniche nel trading su Edilbroker.it è possibile scaricare gratuitamente il manuale per diventare un trader professionista, una guida passo a passo che spiega come operare sui mercati in modo efficace anche negli scenari più complessi.

Applicare in maniera adeguata l’analisi finanziaria consente di ottenere segnali di trading affidabili, minimizzare il rischio e massimizzare le performance negli investimenti, per imparare a sfruttare i nuovi trend prendendo decisioni consapevoli.