Dall'ultimo report della Berkshire Hatway di Warren Buffet emergono una serie di notizie sconcertanti la più rilevante e che delle 18 operazioni fatte all'interno del suo portfolio azionario ben 13 sono in vendita!

Cosa ha spinto Warren Buffett a vendere, avrà visto un probabile bolla al' orizzonte?

Andiamo ad analizzare quindi tutte le operazioni fatte da Buffet in questo primo trimestre 2021

Warren Buffett c'è ancora qualcuno che non lo conosce?

Conosciuto come "l'Oracolo di Omaha", Warren Buffett è uno degli investitori di maggior successo di tutti i tempi, Warren Buffett gestisce Berkshire Hathaway, possiede più di 60 società, tra cui l'assicuratore Geico, il produttore di batterie Duracell e la catena di ristoranti Dairy Queen.

Figlio di un membro del Congresso degli Stati Uniti, ha acquistato azioni all'età di 11 anni e ha dichiarato le tasse all'età di 13 anni durante la sua carriera da investitore a più volte ribadito voler donare oltre il 99% della sua ricchezza, finora ha donato più di 41 miliardi di dollari, e alle fondazioni dei suoi figli.

Nel 2010, lui e Bill Gates hanno lanciato il "Giving Pledge", chiedendo ai miliardari di impegnarsi a donare almeno metà della loro ricchezza a cause di beneficenza.

Warren Buffett considerato da sempre il miglior investitore della storia, che cosa è che stà comprando e vendendo in questi mesi?

Andiamo ad analizzare il form F-13 consegnato alla SEC dalla Berkshire Hatway ossia l'azienda di Warren Buffett.

Gli F-13 sono moduli trimestrali che devono essere presentati alle istituzioni di competenza e resi pubblici da tutti i gestori di investimento istituzionali con almeno 100 milioni di dollari di asset in gestione.

Con il modulo F-13 vengono divulgate le loro attività e le loro partecipazioni azionarie fornendo cosi' alcune informazioni su ciò che stà facendo il "denaro intelligente" ossia quello in possesso dei grandi gestori di fondi.

Analizzando il report della Berkshire Hatway possiamo leggere una serie di dati interessanti, il più rilevante è sicuramente quello relativo all' attività di movimentazione delle azioni, su 18 operazioni ben 13 sono di vendita, parziale o totale di aziende che Warren Buffett aveva in portafoglio e solo le restanti 5 di nuove posizioni o di incrementi che già possedevano.

Nel video tratto dal canale di Andrea Investimenti una spiegazione ben fatta che nel caso dovessi essere nuovo dei mercati finanziari ti aiuterà a capire meglio cosa è un'azione.

Warren Buffet e Berkshire Hathaway

La Berkshire Hataway ha un patrimonio di circa 270 miliardi di dollari inteso come equity di azioni ripartiti su 46 aziende, in particolare il valore di 270 non è significativamente variato rispetto al quarto trimestre 2020.

Questa performance è molto legata a ciò che ha fatto Apple che sappiamo rappresentare circa il 40% del totale delle azioni che la Berkshire possiede, quindi se Apple (AAPL)non sale eccessivamente o comunque riamane stabile, di sicuro il patrimonio della Berkshire Hathaway tenderà a seguire propio quel movimento rimanendo pressochè ferma appunto perchè c'è un singolo titolo rappresentato dall' azione Apple che ha un a percentuale molto alta del portafoglio.

Warren Buffet possiede anche se in piccola parte un' altra tra le azioni più capitalizzate di tutto il listino S&P500, Amazon (AMZN) acquistata per la prima volta nel primo trimestre del 2019 lasciata invariata.

Warren Buffett : il Portfolio

I principali titoli detenuti dall'azienda di Warren Buffett, sono disposti all' interno del modulo in ordine decrescente per la percentuale del portfolio che rappresenta:

Apple è in torno al 40%

Bank of America circa al 15%

American Express 4,5%

coca cola 2,5%

All'interno del modulo F-13 si riescono a leggere anche quelli che sono stati i movimenti dell'azienda nello scorso trimestre, nella colonna "recent actvity" si nota che alcune voci hanno degli incrementi o delle riduzioni, come ad esempio su General Motors posizione ridotta del 7,59% o come Overizone comunication, una azienda di telecomunicazione americana che la cui posizione è stata aumentata dell'8,5%.

Warren Buffet: primo trimestre dell'anno (Q1)

Andiamo ora ad analizzare i movimenti di questo trimestre per vedere cosa ha acquistato e cosa ha venduto.

Le operazioni fatte dall' azienda nei primi tre mesi del 2021 sono state 18, avere la possibilità di visionare questo report è molto interessante perchè ci permette di capire l'approccio di un grande investitore come Warren Buffett in questo particolare momento storico e quali aziende secondo lui potrebbero non fare più bene nei prossimi anni, per un investitore di lungo periodo come Warren Buffett avere 13 operazioni di vendita su 18 non è qualcosa che sicuramente passa inosservato.

Andiamole ad analizzare partendo dalla più grande:

Chevron corp.(CVX)

Chevron Corporation è una multinazionale americana del settore energia Corporation . 

Chevron è impegnata nell' estrazione e lavorazione del petrolio e del gas naturale, compreso l'esplorazione e la produzione di idrocarburi che raffinazione e commercializza

Inoltre produce e vende  prodotti chimici.

 Warren Buffett ha ridotto più del 51% la posizione che  aveva in portfolio, da tenente presente che la posizione liquidata da Warren Buffett rappresentava l'1% del complessivo del portfolio.

Chevron è una azienda che ha una capitalizzazione di circa 200 miliardi caratterizzato da un fatturato decrescente dal 2018 e scarsi utili, nel 2020 addirittura andata in perdita per un valore di oltre 5 miliardi di dollari, c'è da chiedersi dunque se questi fattori abbiano influito sulla volontà di liquidare metà della posizione che la Berkshire aveva della Chevron corporation.

Wells Fargo (WFC)

Fondata nel 1852 e con sede a San Francisco, Wells Fargo fornisce prodotti e servizi bancari, di investimento e ipotecari, nonché finanziamenti al consumo e commerciali attraverso più di 7.200 sedi, più di 13.000 sportelli automatici, ha uffici in 31 paesi.

Il secondo movimento che troviamo che rappresenta lo 0,77% dell'intero portfolio è la vendita quasi complessiva di tutte le aziende che la Berkshire aveva in Wells Fargo che non è altro come già scritto in precedenza che una banca americana.

In particolare ha liquidato circa il 98% di tutte le azioni che aveva, una mossa di questo genere è molto interessante ed allo stesso tempo sorprendente, questo perchè Warren Buffett diciamo che è da sempre molto esposto verso le azioni di istituti finanziari ed assicurativi, li ha sempre adorati perchè rappresentano modelli di business molto solidi e stabili e soprattutto hanno dei flussi di cassa e quindi dei dividendi costanti.

Da tener presente che nonostante Warren Buffett abbia ridotto la sua esposizione in Wells Fargo di tantissimo il secondo titolo che ha una esposizione maggiore nel portfolio della Berkshire è proprio un' altra banca, Bank of America e a favore di questa Warren Buffett si è pronunciato diverse volte anche nella conferenza annuale degli investitori di Berkshire tenuta poche settimane fà .

C'è da segnalare però un fatto molto importante e cioè che Wells Fargo ha dovuto pagare 3.5 miliardi di multa, per lo scandalo dei conti correnti fantasma.

La credibilità dell'azienda è stata compromessa, sarà questo il motivo che ha indotto l'investitore Warren Buffet a vendere praticamente l'intero pacchetto di azioni Wells Fargo?

Molto probabilmente si.

Aon (AON)

Aon plc. è una società multinazionale di servizi professionali che vende una gamma di prodotti di mitigazione del rischio finanziario, tra cui assicurazioni, amministrazione pensionistica e piani di assicurazione sanitaria.

Nata 1987, la società fu ribattezzata Aon da aon , una parola gaelica che significa "uno".

Molto interessante notare come sulle 18 operazioni due siano liquidazioni totali di quote di aziende,movimenti in cui l'azienda Berkshire è uscita totalmente dall'investimento da queste compagnie e una sola sia l'ingresso in una nuova azienda che in questo caso è composta da Aon.

Aon non è altro che una azienda che si occupa bene o male sempre di servizi assicurativi e finanziari uno dei settori preferiti da Warren buffet caratterizzata da una capitalizzazione di 57 miliardi, un P/E ratio non eccessivamente alto intorno al 27 ed un trend del fatturato abbastanza in crescita, i numeri dal 2017 e anche sul discorso utile i numeri sono buoni utili che però rappresentano una percentuale piccolissima del fatturato.

Warren Buffet: quarto trimestre 2020 (Q4)

Warren Buffett è noto come un investitore buy-and-hold, aggrappato alle azioni per anni e persino decenni, ma nel 2020 probabilmente a causa dello sconquasso portato dal dall' epidemia Covid-19 sui mercati azionari, l'attività e la movimentazione del portfolio dell'azienda di Warren Buffet è stata notevole.

Nel 2020, Berkshire ha rapidamente acquistato e venduto  Pfizer ( PFE ) Barrick Gold ( GOLD ). Ha anche venduto Costco ( COST )  e tutte le azioni legate alle compagnie aeree a causa colpo inferto dal coronavirus al settore viaggi in tutto il mondo.

Ancor prima Berkshire aveva liquidato tutte le azioni del produttore di cartongesso USG ( USG ) nel 2019, IBM ( IBM ) nel 2018 e General Electric ( GE ) nel 2017.

Le migliori azioni di Buffett tendono ad essere produttori di dividendi, prendiamo ad esempio le azioni Coca-Cola, che Buffett ha iniziato a raccogliere nel 1987 e che sono cresciute di dividendi per quasi 60 anni consecutivi.

Interessante vedere anche i movimenti che Warren Buffett ha fatto nel quarto trimestre 2020, andando ad analizzare con attenzione possiamo vedere che già in questo periodo aveva iniziato a liquidare quello che era il settore bancario, proprio in quel trimestre era uscito da cinque aziende tra cui è presente J.P.Morgan (JPM) una delle banche più famose al mondo oltre ad altre aziende di settori diversi come per esempio Pfizer o Barrique Gold come già scritto in precedenza.

Warren Buffett: Performance stellari!

Tra il 1965 e il 2020, il portafoglio di Berkshire Hathaway, ampiamente seguito, ha registrato un guadagno annuo composto del 20%, il doppio di quello dell'indice S&P 500, con dividendi inclusi.