Gli NFT sono diventati negli ultimi tempi incredibilmente diffusi grazie anche alla fama acquisita dopo che alcuni esemplari di artisti famosi come Beeple sono stati venduti per parecchi milioni di dollari.

Eppure, se è chiara l’applicazione che queste risorse crittografiche trovano nel campo dell’arte grazie alla loro proprietà di rendere tracciabile il possesso di opere digitali, la loro funzione è più vasta di quanto si pensi.

Una dei campi di applicazione degli NFT sono il metaverso ed i videogiochi play-to-earn costruiti su blockchain. Su queste piattaforme di gioco l’economia nei marketplace viene regolata dalle criptovalute, mentre i file digitali sono NFT, poiché entrambe applicazioni che si basano sulla medesima tecnologia.

Le risorse NFT di un videogioco-play-to-earn al pari delle opere d’arte digitale possono essere scambiate e vendute ai fini di un trading redditizio negli exchange per Non Fungible Token, ma essi hanno anche un utilizzo all’interno del gioco.

Molti videogiochi su blockchain, come quello di cui vi parleremo oggi “My Neighbor Alice”, permettono addirittura di collezionare risorse NFT gratis grazie ai progressi di gioco.

Più degli altri My Neighbor Alice riesce ad unire una storia interessante ed un gameplay di tutto rispetto, portando però questo tipo di esperienza su blockchain dove troppo spesso ci troviamo davanti solo a minigiochi dalla grafica scadente.

Come un metaverso, oltre a completare obiettivi, gli utenti potranno acquistare un tipo particolare di NFT, che sono le LAND, cioè si compra uno spazio nel metaverso personalizzabile. Questo metaverso possiede un marketplace integrato dove i pagamenti avvengono con la criptovaluta ALICE. 

Esploriamo quindi questa realtà che ha già riscosso molto successo in versione beta e attende il lancio della versione definitiva.

Guadagnare NFT gratis grazie al videogioco play-to earn My Neighbor Alice

Sul modello di una tipologia di giochi molta diffusa My Neighbor Alice è un gioco che si basa sulla costruzione e sul portare aventi la vita all’interno di una fattoria.

L'ambiente di gioco è un arcipelago, dove i titolari di una LAND NFT, avranno una fattoria dove svolgere una serie di attività come pesca e apicoltura. Trattandosi di un videogioco play-to earn, quando si completa un obiettivo o si svolge un compito si guadagnano altre risorse.

Il titolo del gioco “La mia vicina Alice” introduce il personaggio principale della storia Alice che è la vostra vicina di fattoria e alla quale servirà aiuto per portare a termine dei compiti.

Primo minting delle LAND NFT di My Neighbor Alice deciso per il 10-11 giugno

Per giocare a My Neighbor Alice gli utenti dovranno avere una casa in questo metaverso, cioè essere titolari di un NFT delle LAND.

Il primo minting degli NFT delle LAND dovrebbe avvenire secondo la roadmap del progetto il 10 e l’11 giugno prossimo. 

In questa fase però non si tratterà di una vendita pubblica, sono cioè richiesti dei requisiti per acquistare gli NFT in questa occasione, ovvero acquistare della criptovaluta ALICE e sulla stessa piattaforma di gioco metterla in stake. 

Quando si mette in stake una criptovaluta si deposita la somma su una piattaforma per un determinato periodo di tempo e si ricevono annualmente degli interessi in percentuale variabile in base alla cifra vincolata e al tempo per cui è bloccata.

Soddisfando questi requisiti si potranno acquistare gli NFT delle LAND di My Neighbor Alice in anteprima e con un cospicuo sconto sconto, cioè al prezzo di 20 token ALICE invece di 50 ALICE.

In questa fase avverrà però solo il minting di 927 NFT delle LAND.

In ogni caso, si deve tener presente che i videogiochi come My Neighbour Alice, cioè i metaversi rispecchiano il mondo reale anche nella scarsità dei lotti. Cioè non sono spazi infiniti ma il numero di NFT di LAND è limitato e questo è uno degli aspetti che contribuisce ad accrescere nel tempo il valore di queste risorse sul mercato.

Come si guadagnano NFT gratis con i videogiochi play-to-earn

Veniamo alla caratteristica di questo metaverso My Neighbor Alice e cioè di essere un videogioco play-to-earn, perché compiendo progressi di gioco si guadagnano risorse NFT che possono essere anche loro vendute ai fini di trading.

Compiendo infatti delle attività si raccolgono oggetti si e si ricevono reward che nei metaversi Blockchain sono altri asset crittografici.

Qualcosa di più sulla tecnologia Blockchain di My Neighbor Alice

La Blockchain scelta per sviluppare questo metaverso è Chromia che riesce anche a lavorare come Layer 2 per Ethereum.

Gli sviluppatori di My Neighbor Alice appartengono alla Antler Interactive, uno studio svedese che sviluppa giochi per per dispositivi mobili.  

L’azienda appartiene alla ChromaWay, che è la società che ha sviluppato la stessa Blockchain Chromia, su cui lavora il gioco è che, come abbiamo detto già, può fungere sia da piattaforma indipendente sia da Layer 2 per Ethereum.

Una sguardo alla criptovaluta ALICE

Altro aspetto dei videogiochi play-to-earn su Blockchain è che l’economia di gioco si basa sulle criptovalute nel caso di My Neighbor Alice l'omonimo token digitale ALICE.

Seguendo i valori odierni di CoinMarketCap 1 ALICE vale 2,46 € a unità, con una capitalizzazione di mercato di 75.408.920 €.

Al momento circolano circa 30 milioni di token ALICE su una fornitura complessiva di 100 milioni di token.

La criptovaluta nasce come un token ERC-20, cioè su Ethereum Blockchain, tuttavia al fine di allargare il bacino di utenza e portare maggiore liquidità al progetto si è scelto per un approccio multi-chain e sono state create altre due versioni del token: una che lavora su BSC (Binance Smart Chain) e una su Solana.

L’acquisto su le altre piattaforme ha anche lo scopo di avvicinare più utenti, visto che comprare di criptovalute su queste piattaforme, non soggette alle gas fee applicate da Ethereum, è molto più economico.

Rispettivamente, gli indirizzi dei token per l’acquisto delle criptovalute ALICE sulle piattaforme di scambio decentralizzate (DEX) sono i seguenti:

  • Ethereum: 0xAC51066d7bEC65Dc4589368da368b212745d63E8
  • BSC: 0xac51066d7bec65dc4589368da368b212745d63e8
  • Solana: 9ARQsBfAn65q522cEqSJuse3cLhA31jgWDBGQHeiq7Mg

In ogni caso, ALICE si trova in listing anche sugli exchange centralizzati (CEX), tra cui Binance, Mandala Exchange, Huobi Global, FTX and KuCoin.

ALICE, la criptovaluta di governance del metaverso

Una delle caratteristiche delle applicazioni sviluppate grazie ad una tecnologia Blockchain è la decentralizzazione (DAO). Dove non è un'autorità centrale a stabilire le modifiche al gioco, ma viene dato il volto agli utenti.

Su questo principio si basa anche My Neighbor Alice dove la criptovaluta ALICE è anche un cosiddetto token di governance. Cioè chi possiede il token digitale viene interpellato con delle votazioni su eventuali modifiche e sviluppi della piattaforma.

Come funziona lo staking di criptovalute nel metaverso

Abbiamo già detto che chi compra criptovalute ALICE e si serve dello staking sulla piattaforma avrà il diritto di comprare in anteprima e a prezzo scontato gli NFT delle LAND il prossimo giugno. Ma possedere questa valuta digitale e metterla in stake è una vera e propria fonte di rendita passiva. 

Lo staking infatti permette di guadagnare in percentuale alla somma vincolata e al tempo per cui la si vincola altra criptovaluta ALICE.

Nei videogiochi play-to-earn tutto è studiato perché gli utenti abbiano un guadagno dalle risorse crittografiche come NFT e criptovalute, a partire dal trading per finire con lo staking.