L'Oracolo Bernanke

Mercoledì davanti al Congresso USA ha parlato l'Oracolo Bernanke, capo della FED.

Mercoledì davanti al Congresso USA ha parlato l'Oracolo Bernanke, capo della FED.Ci sono state delle uscite assolutamente comiche e paradossali come: "...Treasuries, il rialzo dei tassi riflette anche l'ottimismo sull'economia e la crescita dell'appetito per il rischio...". Sembra una battuta od una presa per i fondelli: i T-bond USA aumentano i rendimenti per il maggiore rischio paese causato dal deficit schizzato alle stelle, rendono più oneroso per gli USA finanziarsi il debito, fanno salire il tasso dei mutui, rischiano d'inficiare la ripresa...E Bernanke che dice? Che possono essere anche letti come "ottimismo sull'economia" e "crescente appetito del rischio"...Meglio di Zelig...A proposito dell'ottimismo sull'economia che fa salire i rendimenti sui T-bond a lungo periodo scrivevo: "Il differenziale di rendimento tra T-bond a 2 anni e T-bond a 10 anni si sta allargando in modo esagerato: normalmente era il segnale di una ripresa, di un prossimo rialzo dei tassi. Adesso è un segnale di rischio e di anomalia: i T-bond a breve termine sono tenuti artificialmente bassi dagli acquisti della FED, mentre i T-bond a lungo termine salgono per paura, per la maggiore percezione del rischio paese. La paura è che lo Stato Americano si stia indebitando troppo e che possa non farcela in futuro, la paura è che il governo USA non abbia i soldi...".Poco dopo Bernanke torna "serio" ed afferma: "Urgente da subito la riduzione del deficit USA...Rialzo dei tassi Treasuries dovuto ai timori sul deficit".A parte il fatto che Bernanke è uno dei principali responsabili del boom del deficit...come questa riduzione possa essere ottenuta è un mistero: il deficit è stato sparato a mille proprio per stimolare l'economia e tamponare (per ora) i buchi neri delle banche e della finanza.