Tutto ciò che non è lecito dire!

Se c'è qualcuno che pensa di poter tornare alle pratiche del passato come se nulla fosse successo, è meglio che ci ripensi..

"Se c'è qualcuno in questa aula che pensa di poter tornare alle pratiche del passato come se nulla fosse successo, è meglio che ci ripensi...:". Chi parla, non è certo Icebergfinanza, ma un certo Alistair Darling, Cancellieri dello Scacchiere di sua Maestà, la Regina Elisabetta, nel suo discorso annuale rivolto alla City.Verrebbe da parafrasare sono mezzi termini che se vi è qualcuno su questo veliero che pensa realmente che la crisi sia finita e che tra un pò si tornerà a viaggiare con il vento in poppa è pregato di scendere e accomodarsi su uno dei numerosi velieri che solcano indominiti l'ottimismo istituzionale di coloro che non hanno compreso nulla.Mai più " business as usual " ha concluso nel suo intervento il signor Alistair! Quanta verità vi sia nelle sue parole e in quelle di molti altri politici protagonisti di questa crisi solo la storia potrà aiutarci a comprenderlo, ma sin da ora mi riservo il massimo benefico del dubbio, in qualsiasi direzione; basta parole, solo i fatti contano!I fatti sono questi Goldman Sachs ringrazia un oceano di ingenui!La Goldman Sachs va controcorrente rispetto alla crisi finanziaria e pagherà i bonus più alti della sua storia, lunga ormai centoquaranta anni. L’istituto, brillando tra le banche che sono riuscite a resistere alla crisi del credito, ha fatto registrare una spettacolare prima parte del 2009.David William, analista finanziario del Fox Pitt Kelton, spiega così il successo record di Goldman Sachs: «Il 2009 è stato e sarà la migliore annata possibile per le banche di investimento che sono riuscite e riusciranno a cogliere le occasioni giuste. Queste banche sono intermediari nei mercati dove governi e compagnie aumentano di miliardi di dollari la produzione di nuovo denaro e riescono ad accaparrarsi ingenti somme nelle operazioni di investimento nelle quali sono coinvolte». blitzquotidiano.it