Morningstar

Morningstar Italy è la filiale italiana di Morningstar Inc (basata a Chicago), leader nella ricerca indipendente sugli investimenti in Nord America, Europa, Australia e Asia. La società offre una vasta gamma di soluzioni e servizi online, di software e prodotti editoriali per i singoli individui, i promotori e le istituzioni finanziarie. Morningstar fornisce dati su circa 437 mila strumenti di investimento, incluse le azioni, i fondi comuni e veicoli simili, insieme a dati in tempo reale su oltre 10 milioni di azioni, indici, future, opzioni, commodity e metalli preziosi, cui si aggiungono i cambi valutari e i mercati obbligazionari. La società opera in 27 Paesi. Morningstar ha più di 200 analisti nel mondo e fornisce ricerca indipendente su oltre 2.000 fondi ed Etf, oltre a più di 1.800 azioni.



Dove cercare il vantaggio competitivo nei centri dati

La raccolta e distribuzione di informazioni stanno diventando un megatrend interessante. Le società hanno poche possibilità di differenziarsi, ma c’è un elemento che le può distinguere e facilitare la ricerca di rendimento degli investitori.

Dove cercare il vantaggio competitivo nei centri dati







Il Morningstar rating per i big degli Etf

Vanguard si conferma al primo posto, ma scende la percentuale di asset con 4 o 5 stelle. Secondo, per giudizio equi-ponderato, è Amundi, che prende il posto di State Street.

Il Morningstar rating per i big degli Etf

Petrolio, domanda e offerta fanno paura

Gli assalti come quelli accaduti nello Stretto di Hormuz a giugno possono portare a picchi di voaltilità per il barile. Ma a condizionare le quotazioni nel lungo periodo resta il rapporto fra richieste e forniture.

Petrolio, domanda e offerta fanno paura

Lo scontro fra Usa e Cina pesa sulla crescita degli emergenti

L’indebolimento delle valute seguito alla guerra sui dazi darà minori spazi di manovra alle Banche centrali dei paesi in via di sviluppo per operazioni di sostegno alle rispettive economie. 

Lo scontro fra Usa e Cina pesa sulla crescita degli emergenti

Depressione in vista per la Cina?

Il paese prova a mandare qualche segnale di recupero. Gli interventi della Banca centrale, tuttavia, non riescono a dare sufficiente slancio all’economia. Il debito, intanto, sale.

Depressione in vista per la Cina?

Fortive, un’idea di investimento nel settore tecnologia

Gli analisti di Morningstar hanno avviato la copertura di Fortive, società nata dallo spin-off di Danaher, con un rating di 4 stelle.  

Fortive, un’idea di investimento nel settore tecnologia

Occasioni d’investimento in Cina

Le migliori opportunità sono nel macro-settore dei servizi: China Telecom e Agricultural Bank of China sono scambiate a prezzi di mercato molto convenienti.

Occasioni d’investimento in Cina

Kroger, un titolo che piace anche agli amanti della cedola

Oltre a un tasso di sconto del 20%, le azioni del gruppo statunitense garantiscono uno yield del 3%.

Kroger, un titolo che piace anche agli amanti della cedola

Ecco perché l’Asia ride se la Cina soffre

Le tensioni commerciali fra Pechino e gli Usa, uniti al rallentamento macro del Paese del Drago hanno reso più interessanti le valutazioni dell’intera regione. Soprattutto fra le banche, gli industriali e l’hi-tech.

Ecco perché l’Asia ride se la Cina soffre

I fondi pensione rialzano la testa

Nel primo semestre dell’anno, i prodotti di previdenza complementare hanno segnato significativi recuperi dopo l’andamento non positivo del 2018. Le adesioni sono cresciute del 2,1% e il patrimonio del 4,5%.

I fondi pensione rialzano la testa

Commissioni di performance, perché servono linee-guida europee

Metodologie diverse di calcolo e comunicazione ai clienti nei diversi paesi creano le condizioni perché i sottoscrittori vengano caricati di costi elevati. L’Esma propone principi e standard condivisi, che sono resi ancora più necessari per una corretta rendicontazione dei costi, come richiesto da Mifid II.

Commissioni di performance, perché servono linee-guida europee

L’America fa diventare più prudenti anche i bond

I dubbi sulle manovre della Federal Reserve e l’intenzione di Trump di imporre nuovi dazi alla Cina hanno spinto gli investitori a ridurre l’attività sul reddito fisso.  

L’America fa diventare più prudenti anche i bond
apk