Il Consiglio di Amministrazione di Amplifon S.p.A. (MTA; Bloomberg ticker: AMP:IM), leader mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l'udito, riunitosi oggi sotto la presidenza di Susan Carol Holland, ha approvato il progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Consolidato al 31 dicembre 2017.

I principali risultati del 2017:
• RICAVI consolidati pari a 1.266,0 milioni di euro, in crescita del 12,5% a cambi costanti e dell'11,7% a cambi correnti rispetto al 2016
• EBITDA pari a 217,5 milioni di euro al netto dell'effetto degli oneri non ricorrenti, con un'incidenza sui ricavi pari al 17,2%, in miglioramento di 50 punti base rispetto all'esercizio precedente. EBITDA as reported pari a 212,5 milioni di euro, con un'incidenza sui ricavi pari al 16,8%, in aumento del 13,7% rispetto al 2016
• RISULTATO NETTO as reported pari a 100,6 milioni di euro, in crescita del 58,1% dai 63,6 milioni di euro dell'esercizio precedente. Risultato netto su base ricorrente pari a 95,0 milioni di euro, in aumento del 34,2% rispetto al 2016
• INDEBITAMENTO FINANZIARIO NETTO pari a 296,3 milioni di euro, in aumento rispetto ai 224,4 milioni di euro al 31 dicembre 2016 principalmente a seguito degli importanti investimenti per attività di M&A
• FREE CASH FLOW positivo di 98,0 milioni di euro, in aumento di 15,5 milioni di euro, dopo aver sostenuto investimenti netti per 70,7 milioni di euro
• Proposto dividendo di 11 centesimi di euro per azione, in aumento del 57,1% rispetto all'anno precedente, con un pay-out pari a circa il 24% dell'utile netto consolidato per azione

Il 2017 presenta per il terzo anno consecutivo un record dei ricavi ed EBITDA e si attesta ai massimi storici per quanto riguarda l'utile netto che supera i 100 milioni di euro. Risultati record che ci permettono di proporre la distribuzione di un dividendo per i nostri azionisti in aumento del 57% rispetto al 2016." ha commentato Enrico Vita, Amministratore Delegato di Amplifon. "In particolare, come da nostre attese, il quarto trimestre si è confermato un ottimo trimestre: grazie alla forte crescita organica e al significativo contributo delle acquisizioni abbiamo raggiunto livelli di crescita eccezionali, registrando al contempo un continuo miglioramento della redditività. I risultati del 2017 testimoniano pertanto l'unicità del nostro modello di business, la validità della nostra strategia e un'esecuzione impeccabile con l'ulteriore consolidamento della nostra leadership a livello globale grazie a consistenti investimenti in attività di marketing e comunicazione, ad un solido mix tra crescita organica e acquisizioni e al miglioramento dell'efficienza operativa. Cresciamo ad un tasso tre volte superiore al mercato di riferimento e siamo pertanto estremamente fiduciosi di poter raggiungere gli obiettivi di medio-lungo termine di cui parleremo più nel dettaglio tra qualche settimana durante il nostro Capital Markets Day".