Banca Carige ha collocato una nuova emissione di Covered Bond (Obbligazioni Bancarie Garantite) a tasso fisso con scadenza 7 anni (28 ottobre 2028) per un importo pari a €750 milioni. Il collocamento rappresenta per Banca Carige il ritorno, dopo sei anni, sul mercato wholesale in forma pubblica e contribuirà alla effettiva diversificazione delle fonti di raccolta così come a un ulteriore rafforzamento della già solida posizione di liquidità del Gruppo. L'emissione ha visto una buona partecipazione di asset manager, banche e investitori istituzionali internazionali e italiani, con impegni di sottoscrizione ricevuti pari a €1,3 miliardi; il titolo paga una cedola dello 0,625% fisso pari a uno spread di 57 bps sul tasso mid swap, con un prezzo di emissione pari a 99,652. Commerzbank, Credit Suisse, Intesa Sanpaolo (Divisione IMI Corporate & Investment Banking), Natwest Markets e UBS Investment Bank hanno curato il collocamento in qualità di Joint Lead Managers/Bookrunners. Il rating dell'emissione sarà investment grade e la quotazione avverrà presso la Borsa del Lussemburgo.

(RV - www.ftaonline.com)