Biesse (+3,6% a 49,52 euro): Banca Akros conferma la raccomandazione accumulate e incrementa il target da 48,60 a 49,70 euro. Il titolo estende il rialzo di ieri in scia ai dati 2017: ricavi netti pari a 690,1 milioni di euro (+11,6% a/a), EBITDA (ante eventi non ricorrenti) a 89,5 milioni (+17,9% a/a), utile netto a 42,8 milioni (+45,3% a/a). Al 31 dicembre 2017 la posizione finanziaria netta di Gruppo risulta positiva per 30,3 milioni di euro in miglioramento di 25,4 milioni rispetto allo stesso periodo 2016. Il cda proporrà all'assemblea un dividendo pari a 0,48 euro per azione (0,36 nell'esercizio precedente). Per quanto riguarda l'evoluzione dei nuovi ordini, Biesse evidenzia "diffusi segnali di miglioramento" del contesto macro internazionale: per quanto riguarda i settori Legno, Vetro&Pietra il miglioramento visto nel 2017 proietta "un moderato ottimismo per il 2018", mentre "le analisi sull'evoluzione dei settori inerenti alla divisione Meccatronica" appaiono molto più positive.

(Simone Ferradini - www.ftaonline.com)