La Borsa di New York ha chiuso l'ultima seduta della settimana in rialzo. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,49%, l'S&P 500 lo 0,55% e il Nasdaq Composite lo 0,40%.
Wall Street ha beneficiato dell'accordo al Congresso per evitare lo "shutdown" (il blocco delle attività amministrative) fino al prossimo 22 dicembre.
Buone notizie anche sul fronte occupazionale. A novembre i nuovi posti di lavoro si sono attestati a 228mila unità, meglio dei 200mila del consensus. Il dato di ottobre è stato rivisto al ribasso da 261mila unità a 244mila. Tasso di disoccupazione stabile al 4,1% e in linea con le attese.
Il comparto delle telecomunicazioni ha registrato la miglior performance settoriale. Bene anche il comparto farmaceutico. Piatto il settore legato alle risorse di base.
Tra i titoli in evidenza American Outdoor Brands -9,51%. Il produttore di armi da fuoco ha fornito previsioni per il terzo trimestre inferiori alle attese. L'utile per azione è atteso tra 0,07 e 0,10 dollari contro i 41 centesimi del consensus. Peggio del previsto anche l'indicazione sul giro d'affari a 170-180 milioni (consensus 209 milioni).
Marriott Vacations Worldwide +0,46%. Il gruppo alberghiero ha aumentato il dividendo trimestrale del 14,3% a 0,40 dollari per azione. La cedola sarà messa in pagamento il 4 gennaio.
United Continental Holdings invariata. La compagnia aerea ha annunciato un nuovo programma di acquisto di azioni proprie da 3 miliardi di dollari.
Perrigo +3,28%. Argus ha alzato il rating sul titolo del gruppo farmaceutico a buy da hold.
Nell'arco della settimana il Dow Jones ha guadagnato lo 0,4%, l'S&P 500 lo 0,35% mentre il Nasdaq Composite ha perso lo 0,11%.

(RV - www.ftaonline.com)