Le principali Borse europee hanno aperto la seduta in ribasso in scia ad aumentati timori circa un esito negativo della guerra commerciale lanciata da Donald Trump contro Pechino. L'indice Stoxx 600 cede lo 0,6%, il Dax30 di Francoforte lo 0,9%, il Cac40 di Parigi lo 0,8%, il Ftse100 di Londra lo 0,5% e l'Ibex35 di Madrid lo 0,7%.
Mitchells & Butlers +7%. La catena di ristoranti e pub ha chiuso il primo semestre con risultati in crescita. L'utile ante imposte è aumentato a 75 milioni di sterline da 69 milioni di sterline dello stesso periodo di un anno prima mentre il risultato operativo adjusted è passato da 141 milioni a 151 milioni. I ricavi a perimetro e cambi costanti sono cresciuti del 4,1%.
Eutelsat Communications +0,5%. Hsbc ha alzato il rating sul titolo dell'operatore satellitare a buy da hold.
ALD -0,1%. Il gruppo specializzato nel noleggio di veicoli ha nominato Philippe Heim Presidente del consiglio di amministrazione.
United Utilities -0,3%. Il gruppo dei servizi di pubblica utilità ha annunciato che intende incrementare il dividendo del 3,9% a 41,28 pence per azione.
Sul fronte macroeconomico in Germania, l'Ufficio Federale di Statistica (Destatis) ha confermato le stime preliminari del Pil relativo al primo trimestre 2019, indicando il proseguimento della crescita economica nel primo trimestre del 2019. Il dato ha evidenziato una variazione positiva dello 0,4% su base trimestrale, in linea al consensus e alla prima lettura dopo la variazione nulla del quarto trimestre. Su base annuale la crescita si e' attestata al +0,6% confermando le stime preliminari.
In Francia migliora la fiducia dei consumatori nelle attività economiche. L'Insee ha comunicato che a maggio 2019 l'indice che misura la fiducia dei consumatori è cresciuto a 104 punti, risultando superiore alle attese e alla rilevazione precedente, entrambe fissate su un indice di 101 punti.