Il Consiglio di Amministrazione di Carraro International SE, presieduto da Enrico Carraro, ha preso visione in data odierna dei risultati del primo semestre 2019. Nel corso del semestre è proseguita l'attività di finanziamento alle società italiane del Gruppo, con un allargamento della platea dei soggetti interessati, e con una revisione delle condizioni, sia in termini di scadenze che di ammontare. Per quanto riguarda il funding la Società ha proseguito nella ricerca di forme alternative di finanziamento a beneficio dei prossimi esercizi. Il primo semestre 2019 si chiude con un utile di 3,3 milioni di Euro in linea con il 30 giugno 2018 (utile di 3,4 milioni di Euro). Il risultato delle attività finanziarie ammonta a 3,7 milioni di Euro, invariato rispetto al 30 giugno 2018 (3,7 milioni di Euro). L'andamento del risultato dell'attività finanziaria è influenzato positivamente dai dividendi della partecipata Carraro Drive Tech SpA (5,28 milioni di Euro al 30 giugno 2019 – 4,17 milioni di Euro al 30 giugno 2018) e negativamente dall'impatto delle rettifiche di valore di attività finanziarie per un totale di 2,2 milioni di Euro che si riferiscono all'effetto economico derivante dalla valutazione ad equity method della partecipazione detenuta in Enertronica SpA e al valore di realizzo della partecipazione in Agriming Agriculture Equipment Co. Ltd., ceduta al socio Shandong Juming Machinery Co. Ltd al fine di accelerare lo sviluppo delle attività del Gruppo in Cina. La posizione finanziaria netta della gestione al 30 giugno 2019 è negativa per 23,3 milioni di Euro, in miglioramento rispetto al 30 giugno 2018 (24,2 milioni di Euro), ma in peggioramento rispetto al 31 dicembre 2018 (18,5 milioni di Euro) come conseguenza di un diverso mix dei finanziamenti erogati in funzione delle necessità delle Società del Gruppo.