Il Consiglio di Amministrazione di CULTI Milano S.p.A., società specializzata nella produzione e distribuzione di fragranze e cosmesi, quotata al segmento AIM Italia di Borsa Italiana, ha approvato in data odierna i risultati dell'esercizio 2020.

Approvati i risultati consolidati dell'esercizio 2020: Ricavi per Euro 13,5 milioni (Euro 9,0 milioni nel 2019), EBITDA Euro 3,2 milioni (Euro 1,4 milioni nel 2019) e Utile netto di Euro 1,45 milioni (Euro 0,3 milioni nel 2019).

Prosegue l'espansione commerciale e internazionale del Gruppo, grazie anche all'acquisizione del controllo di SCENT Company Srl ed alla costituzione della joint venture CULTI Milano Asia Ltd.

Proposta, unitamente alla costituzione di un Fondo acquisto azioni proprie per 500 mila Euro, la distribuzione di un dividendo di Euro 0,08 per azione, con pagamento a partire dal 14 luglio 2021, stacco cedola n. 4 in data 12 luglio 2021 e record date il 13 luglio 2021.

Proposto un piano di incentivazione per il management basato su Phantom Shares.

Franco Spalla, Presidente di CULTI Milano, ha commentato "Sottoponiamo alla prossima Assemblea degli Azionisti l'approvazione di un bilancio che ha visto conseguire risultati particolarmente significativi, sotto tutti i profili, e che conclude la prima parte del piano di sviluppo del Gruppo, avendo realizzato una crescita commerciale importante e portato a termine rilevanti acquisizioni sia in Italia che all'Estero. Le scelte adottate si stanno positivamente riflettendo sulla prima parte dell'esercizio in corso, con un apprezzabile sviluppo di fatturato, che dovrebbe permettere di concludere anche l'anno 2021 con risultati positivi. Inoltre - ha proseguito il Presidente – il management, d'intesa con il Consiglio di Amministrazione, è pronto per prospettare all'approvazione degli Azionisti un sistema incentivante sotto forma di Phantom Shares, incentrato sulla crescita del valore del titolo in Borsa nel periodo 2021-2024, nella piena convinzione non solo del valore del Gruppo già ad oggi espresso, ma soprattutto delle aspettative di ulteriore e significativo accrescimento delle attività, con l'obiettivo di conseguire un correlato apprezzamento da parte del mercato finanziario, che già è stato testimoniato dai corsi di Borsa del 2020-21. In tal modo saranno sempre più convergenti gli interessi della Società, degli Azionisti e degli Amministratori esecutivi più significativi. Infineconclude Franco Spalla – un particolare ringraziamento va a tutte le colleghe ed i colleghi che hanno contribuito ad affrontare i momenti di criticità generati dalla pandemia, con forte senso di responsabilità, permettendo al Gruppo di raggiungere risultati di grande rilievo".

(RV - www.ftaonline.com)