Il Consiglio di Amministrazione della Danieli & C. Officine Meccaniche, riunitosi il 25 settembre 2019, ha esaminato ed approvato il bilancio annuale della società e il bilancio consolidato di Gruppo dal 01 luglio 2018 al 30 giugno 2019.

*BILANCIO CONSOLIDATO 2018/2019 *

|.(milioni di euro)|.30/06/2019|.30/06/2018|.Variazione|
|Ricavi operativi|3.063,60|2.705,60|13%|
|Margine operativo lordo (Ebitda) (*)|239,2|228,8|5%|
|Risultato operativo|101,5|103,9|-2%|
|Utile netto dell'esercizio|66,8|58|15%|
|Utile netto dell'esercizio attribuibile al Gruppo|67|58,4|15%|
|Posizione finanziaria netta positiva|928,3|836,7|11%|
|Patrimonio netto totale|1.899,20|1.853,00|2%|
|Numero dei dipendenti a fine anno|9.521|9.358|2%|
|Portafoglio ordini del Gruppo |3.099|2.954| |
|(di cui Steel Making)|237|393| |

  • Sintesi dei risultati dell'esercizio 2018/2019
    L'esercizio 2018/2019 si è concluso secondo previsioni, con *fatturato ed EBITDA ed utile migliorati rispetto al 2017/2018 ed un net cash in aumento dell'11%. Il livello dei ricavi del Gruppo è salito rispetto a quanto realizzato nello scorso esercizio, con un fatturato in crescita nel settore impianti (Plant Making) ed un incremento del fatturato pure nel settore acciaio (Steel Making) che mostra anche volumi di produzione superiori rispetto al 2017/2018 grazie al riavvio dell'acciaieria di ABS Sisak e nonostante le perdite del tubificio ESW per il quale stiamo valutando adeguate azioni correttive sulla gestione.

In sintesi, l'esercizio si è chiuso con soddisfazione per aver centrato l'analisi del contesto attuando una vision operativa che ha dato buoni risultati.

Il Margine operativo lordo consolidato EBITDA (che riflette essenzialmente i margini correlati al portafoglio ordini sviluppato nel periodo) si è realizzato secondo previsioni, e sarà ancora migliore nel prossimo esercizio dove non si prevedono penalizzazioni straordinarie per situazioni locali (Algeria) e importanti impianti prototipo innovativi in avviamento.