Il 2022 è stato fino a ora uno degli anni più impegnativi degli ultimi decenni, basti penare che l'S&P500 ha registrato il peggiore rendimento degli ultimi 52 anni nella prima metà di quest'anno, mentre il Nasdaq Composite ha perso poco più di un terzo del su valore dal massimo storico raggiunto a metà novembre scorso.

I titoli con dividendi acquistati dai gestori di fondi miliardari

Come evidenziato da Sean Williams, uno dei collaboratori di The Motley Fool, i gestori di fondi che raccolgono miliardi hanno continuato ad acquistare azioni in questi mesi.

L'attenzione è stata rivolta anche a quelle che pagano un dividendo con altissimo rendimento e tra le altre il focus è stato in particolare su Annaly Capital Management e Altria Group.   

Annaly Capital Management

Il primo titolo che i gestori di fondi miliardari stanno continuando ad acquistare è Annaly Capital Management.
Questo fondo di investimento immobiliare ipotecario offre un rendimento del dividendo stratosferico, pari al 13,6%, e ha registrato una resa media di circa il 10% negli ultimi due decenni.

Sebbene i prodotti acquistati da Annaly possano essere complicati, il modello operativo di un REIT ipotecario è davvero facile da capire.

I REIT ipotecari prendono in prestito denaro al tasso più basso possibile e utilizzano questo capitale per acquistare attività a lungo termine a più alto rendimento, come titoli garantiti da ipoteca.

La differenza tra il rendimento medio dei REIT ipotecari che ricevono dalle attività che possiedono, meno il loro tasso di finanziamento medio, è nota come margine di interesse netto.
Maggiore è il margine di interesse netto, di solito più redditizio è il REIT ipotecario.

La storia ha spesso dimostrato che l'acquisto di REIT ipotecari nei momenti più cupi è una mossa intelligente.
I tassi di interesse più elevati, nel breve fanno soffrire società come Annaly Capital Management, ma sono un fattore positivo per i rendimenti degli MBS che il REIT acquisterà in futuro.

Inoltre, Annaly Capital Management acquista quasi esclusivamente asset di agenzia, i cui titoli sono garantiti dal governo federale in caso di inadempimento.

Altria Group

Un altro titolo che alletta i gestori di fondi miliardari è Altria, uno dei titoli con le migliori performance, in termini di rendimento totale, nell'ultimo mezzo secolo.

Non si può negare che il periodo d'oro della crescita per le azioni del tabacco sia ormai alle spalle e un'azienda come Altria, focalizzata sul mercato statunitense, sta affrontando una battaglia non facile.

Il tasso di fumatori adulti negli Stati Uniti si è ridotto di circa due terzi dalla metà degli anni '60., ma Altria Group ha ancora assi nella manica.

In primis il gruppo ha un incredibile poter di determinazione dei prezzi e in secondo luogo, grazie alla dipendenza creata dalla nicotina, Altria Group può agevolmente aumentare il prezzo delle sue sigarette premium a marchio Marlboro, senza dover affrontare alcun respingimento dei consumatori.

Altria si sta anche posizionando per avere successo in un mondo in cui prosperano le alternative al fumo.

Sebbene il suo investimento nella società di svapo Juul non abbia funzionato come previsto, il gruppo potrebbe avere l'opportunità di cercare ulteriori partnership di svapo o creare i propri prodotti di svapo.

Tutto ciò permette di essere abbastanza tranquilli in merito alle prospettive di Altria Group, che si conferma molto appetibile per il suo dividendo, il cui rendimento è pari all'8,42%.