I dividendi con rendimenti elevati sono generalmente associati a rischi alti, ma ciò non significa sia necessario evitare del tutto le azioni ad alto rendimento. Dalla pagine di The Motley Fool, Rekha Khandelwal suggerisce cinque grandi titoli da dividendi da valutare per l'acquisto ora, con rendimenti che vanno dal 6% a oltre il 9%.

Enbridge ( NYSE:ENB )

Con un rendimento da dividendo del 6,8%, Enbridge offre un'interessante opportunità per gli investitori in dividendi.
La società, che trasporta e immagazzina petrolio, liquidi e gas naturale, ha aumentato il suo dividendo per 26 anni consecutivi.

I suoi prossimi progetti contribuiranno ad alimentare la crescita della cedola anche in futuro.

MPLX ( NYSE:MPLX )

MPLX paga un dividendo che attualmente ha un rendimento gigantesco del 9,2%, più contenuto comunque di quello superiore al 14% di un anno fa.

Un rischio chiave che MPLX deve affrontare è la sua dipendenza dalla società madre Marathon Petroleum, che rappresenta più della metà delle sue entrate.

Le cose ora vanno molto meglio per le due società rispetto ai mesi scorsi e nel complesso l'alto rendimento di MPLX sembra sicuro per ora, ma è importante non ignorare del tutto alcuni rischi.

ONEOK

ONEOK offre un'altra grande opportunità visto che il suo dividendo ha un rendimento del 6,5%.
Circa il 90% dei guadagni dell'azienda è basato su commissioni, il che conferisce una relativa stabilità alle sue entrate.

Nel complesso, ONEOK sembra ben posizionato per continuare a pagare il suo succoso dividendo negli anni a venire.

Williams Companies ( NYSE:WMB )

Williams Companies genera utili stabili, grazie ai suoi volumi di trasporto e raccolta di gas a pagamento.
La società ha registrato una solida performance nel primo trimestre, vantando una copertura più che doppia per il pagamento dei suoi dividendi.

Il rendimento della cedola è pari attualmente al 6,2% e le prospettive di crescita di Williams Companies fanno ben sperare per il futuro.

Enterprise Products Partners ( NYSE:EPD )

Enterprise Products Partners ha un dividendo che rende al momento un favoloso 7,4%, segnalando che a far salire questo rendimento hanno contribuito alcune incertezze su possibili modifiche sul piano fiscale che non dovrebbero in ogni caso avere ricadute significative sulle prospettive di crescita.

Il titolo stacca dividendi da ben 22 anni consecutive e si conferma un'ottima scelta per gli investitori che puntano sul reddito.