Almeno fino a ora, il 2022 non è stato certo un anno generoso per chi ha investito nei mercati azionari.

Dividendi sempre più appetibili per le azioni scese tanto finora

Le valutazioni di diversi titoli sono scesi in maniera decisa nei mesi scorsi, tanto che alcuni di questi sono su livelli davvero economici.

La buona notizia per chi investe in azioni che pagano il dividendo, è che il rendimento di quest'ultimo si muove in maniera inversa alle valutazioni del titolo.

Questo fa sì che oggi ci siano sul mercato interessanti opportunità di acquisto a prezzi molto appetibili, con dividendi ben più alti della media. Dalle pagine di The Motley Fool, Matthews DiLallo ne suggerisce in particolare due da comprare agosto.

Enbridge

Uno dei titoli a tenere d'occhio è Enbridge, azienda che gestisce un'ampia rete di oleodotti e gasdotti in Nord America, una delle più grandi società di servizi di gas naturale del Canada e un business di energia rinnovabile.

Queste attività generano un flusso di cassa costante, supportato da contratti a lungo termine e strutture tariffarie regolamentate dal governo.

Ciò aiuta a sostenere il dividendo di Enbridge, che attualmente offre un rendimento di quasi il 6%.

Una cedola che poggia su basi solide, visto che Enbridge ha un dividend payout ratio abbastanza conservativo e un rating di credito investment grade solido. Ciò offre all'azienda miliardi di dollari di capacità di investimento annuale per continuare ad espandere le sue operazioni.

Enbridge stima di poter aumentare il proprio flusso di cassa per azione ad un tasso annuo composto dal 5% al 7% almeno fino al 2024.

Ciò dovrebbe consentire alla società di continuare ad alzare il proprio dividendo ed estendere una serie di crescita che attualmente dura da 27 anni consecutivi.

Kinder Morgan

Un altro titolo consigliato da DiLallo è Kinder Morgan che resta a buon mercato, malgrado il valore delle sue azioni abbia registrato un rialzo percentuale a due cifre quest'anno.

Il titolo si conferma appetibile grazie ai suoi risultati più forti del previsto  e alle prospettive sempre più ottimistiche.

Il  gigante del gasdotto naturale ora prevede che il suo flusso di cassa per il 2022 sarà di circa il 5% superiore alla sua stima iniziale.

Ciò porterebbe il suo flusso di cassa distribuibile per azione a circa 2,17 dollari per l'intero anno.
Con il titolo che in Borsa tratta in area 18 dollari, Kinder Morgan viene scambiato a circa 8 volte il suo free cash flow.

È poco costoso per un'azienda con il suo profilo, ricordando che il midstream major produce flussi di cassa costanti, sostenuti da contratti a lungo termine e strutture dei tassi regolamentati dal Governo, ha un bilancio solido e prospettive di crescita sempre più visibili.

La strategia di Kinder Morgan prevede che la società continui ad allocare i suoi abbondanti flussi di cassa verso il pagamento di dividendi interessanti e crescenti, investendo in progetti di espansione ad alto rendimento e riacquistando opportunisticamente azioni.

Si tratta di 3 azioni compiute quest'anno, visto che il gruppo ha aumentato il dividendo del 3%, approvato alcuni nuovi progetti di espansione di gasdotti, rafforzato il business di gas naturale rinnovabile e riacquistato 16 milioni di azioni, rafforzando al contempo il suo già solido bilancio.

Dal momento che Kinder Morgan viene scambiato a una valutazione così conveniente, offre agli investitori un rendimento da dividendi di oltre il 6%.