Il Consiglio di Amministrazione di Edison, ha esaminato il bilancio al 31 dicembre 2018, che si è chiuso con il ritorno all'utile *del bilancio consolidato per *la prima volta dal 2014. Il risultato netto è positivo per 54 milioni di euro a fronte della perdita per 176 milioni di euro registrata nel 2017. A permettere il raggiungimento di questo risultato, che è frutto delle scelte strategiche degli ultimi anni, è stata la buona performance operativa di tutte le aree di business.
In particolare, l'andamento della filiera elettrica e dell'E&P ha portato a un EBITDA significativamente superiore alle attese. Sul risultato netto ha inciso in maniera particolarmente positiva il contenimento dell'impatto della volatilità legata all'attività di copertura su commodity e cambi.

L'indebitamento finanziario netto *al 31 dicembre 2018 è pari a 416 milioni di euro dai 116 milioni di euro della fine del 2017 e include le operazioni strategiche di acquisizione delle società *Gas Natural Vendita Italia, Attiva *e *Zephyro, che hanno inciso per 409 milioni di euro incluso il debito. Con queste operazioni Edison ha confermato la propria strategia di sviluppo sul mercato finale consolidando il posizionamento di terzo operatore del mercato retail presente su tutto il territorio nazionale con 1,6 milioni di contratti e rafforzando le attività nei servizi di efficienza energetica per l'industria, il terziario e la pubblica amministrazione.

Da notare che il primo gennaio 2018 sono entrati in vigore due nuovi principi contabili internazionali: l'IFRS 15, che si applica ai "ricavi provenienti da contratti con i clienti", e l'IFRS 9, che è relativo agli strumenti finanziari. Edison ha deciso di applicare l'IFRS 15 anche retrospettivamente rielaborando i bilanci comparativi del 2017 al fine di rendere confrontabili i periodi. Per effetto dell'applicazione di tale principio i ricavi di vendita subiscono una riduzione di importo che non ha alcun impatto sul margine operativo lordo. Gli effetti conseguenti alla prima applicazione dell'IFRS 9 invece sono stati iscritti a patrimonio netto senza restatement dei dati comparativi.