Il Consiglio di Amministrazione di *Fervi *riunitosi in data odierna ha approvato la relazione finanziaria semestrale chiusa al 30 giugno 2019. La relazione è stata assoggettata a revisione contabile limitata da parte di PricewaterhouseCoopers.

Nel commentare l'andamento del Gruppo al 30 giugno, Roberto Tunioli, Presidente ed Amministratore Delegato, ha dichiarato: "Abbiamo chiuso il primo semestre 2019 in maniera molto soddisfacente: oltre alla conferma della crescita organica dei ricavi della Capogruppo Fervi SpA, abbiamo infatti consolidato per la prima volta i risultati della controllata *Vogel-Germany *Gmbh & CO KG acquisita con effetto il 1° gennaio 2019, confermando così il programma di crescita per linee esterne presentato agli investitori".

Aggiunge il Direttore Generale, Guido Greco: "La generazione di cassa da attività correnti si conferma sostenuta e di conseguenza l'equilibrio della struttura finanziaria ci consente di confermare i progetti di supporto alla crescita organica e per acquisizioni confermando la capacità della Capogruppo di distribuire dividendi agli azionisti cosi come avvenuto sin dal primo anno di quotazione".

*Andamento economico
*I *ricavi netti *del periodo risultano essere in aumento per circa il 22,2% rispetto a quelli dell'esercizio precedente. Si rileva che una parte della crescita deriva dalla neo acquisita Vogel Germany (2,1 milioni di Euro) e che la crescita organica del Gruppo si attesta in un +5,3% (0,7 milioni di Euro). Questo risultato è dovuto alla costante attività di product marketing su cui il Gruppo sta investendo per ampliare la propria offerta oltre che alla costante spinta commerciale.

L'EBITDA Adjusted si incrementa del 16% rispetto a quello del precedente periodo comparabile; di questo, l'incremento organico dell'EBITDA Adjusted rappresenta il 7,3%. In questo scenario positivo, anche il margine commerciale incrementa la propria incidenza sui ricavi netti del 2%.