First Capital, holding di partecipazione finanziaria specializzata in investimenti di Private Investments in Public Equity e di Private Equity, rende noto che il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data 14 marzo 2019, ha esaminato ed approvato i) il bilancio consolidato al 31 dicembre 2018 redatto in conformità ai Principi Contabili Internazionali IAS/IFRS; ii) il progetto di bilancio di esercizio al 31 dicembre 2018 redatto in conformità ai Principi Contabili Italiani, che verrà sottoposto all'approvazione dell'Assemblea dei Soci.

"In un anno in cui tutte le asset class a livello globale hanno registrato un andamento negativo" ha dichiarato Vincenzo Polidoro, Amministratore Delegato di First Capital– "siamo comunque soddisfatti della performance del NAV di First Capital, che, nonostante un lieve calo del -4,5%, ha sovraperformato tutti gli indici di Borsa di riferimento (FTSE Small Cap -25,4%, FTSE All Share -16,7%)e ha ottenuto la migliore performance anche rispetto ai fondi PIR azionari collocati in Italia (che mediamente hanno registrato un calo del -18,5%)".

*PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI AL 31 DICEMBRE 2018
*I risultati tengono conto del consolidamento delle controllate *Value First SICAF *(la "SICAF") e *First Private Investment *(congiuntamente a First Capital il "Gruppo").

A partire dal 1° gennaio 2018 è entrato in vigore il nuovo principio contabile IFRS 9 (in sostituzione dello IAS 39) in materia di classificazione e misurazione degli strumenti finanziari, con conseguenti modifiche degli schemi di bilancio.In applicazione di tale nuovo principio, il risultato netto del Gruppo First Capital al 31 dicembre 2018 è negativo per Euro -2,05 milioni, mentre, su basi contabili omogeneea quelle dell'esercizio precedente ed escludendo quindi gli effetti dell'IFRS 9, il risultato sarebbe stato pari a Euro -0,37milioni.